in

Grafico della tensione della batteria: misurazione dello stato di carica della batteria

Leggi la nostra tabella della tensione della batteria per misurare e comprendere lo stato di carica della batteria per il tuo sistema di batterie solari domestico.


Controllo dello stato di carica della banca della batteria solare

I pannelli solari sono un investimento significativo, ma possono ripagare nel tempo in quanto fonte di energia che sopravvive fuori dalla rete. I sistemi fuori rete richiedono un banco di batterie solari di batterie a ciclo profondo per immagazzinare l’energia elettrica prodotta. Queste batterie sono essenziali per il tuo sistema di energia solare, quindi è fondamentale prendersene cura e mantenerle funzionanti in modo efficiente.

Naturalmente, i banchi di batterie solari e la loro carica non sono (ancora) conosciuti, quindi mantenerli o affrontare un problema può essere una lotta. Sono anche costosi e la sola manutenzione fa pensare ad alcune persone: in quale altro modo posso portare energia pulita nella mia casa a un costo inferiore?

Come posso utilizzare l’energia pulita per la mia elettricità principale?

È importante che tu ricordi di avere il controllo del consumo di elettricità della tua casa, un fatto che molti di noi dimenticano. A meno che la tua casa non sia completamente fuori rete, ti affidi a una società di servizi pubblici per fornirti e addebitarti il ​​consumo di elettricità.

Sapevi che non è necessario pagare per l’elettricità generata dal carbone se non lo desideri? In molti stati, non devi pagare per l’elettricità prodotta dal carbone o aspettare una bolletta imprevedibile ogni mese. Stiamo rivoluzionando il modo in cui scegliamo e paghiamo la nostra energia, così non sono necessari sistemi giganti e costosi come i pannelli solari per contribuire al mondo.

Consentiamo ai nostri clienti di scegliere l’energia pulita e un piano di abbonamento adatto a loro, il che significa una bolletta mensile stabile, senza costi imprevisti o la preoccupazione di contribuire al danno ambientale. Se desideri saperne di più su come possiamo aiutarti, fai clic qui.

Se possiedi già un sistema solare, in questo articolo risponderemo a tutte le domande più comuni che sentiamo sulle batterie solari e ti guideremo attraverso come misurare lo stato di carica del tuo banco di batterie solari nella tua casa.

Quanto durano le batterie solari?

Una batteria solare dura solitamente da 5 a 15 anni. Tuttavia, se vengono curati bene, la loro durata può essere estesa fino a 25 anni, che corrisponde alla durata media di un pannello solare.

È necessario essere consapevoli che la durata di una batteria solare è notevolmente influenzata dalle temperature estreme. Alcune batterie avranno una protezione integrata da queste temperature, ma in caso contrario, è necessario assicurarsi di prendere le precauzioni necessarie.

Quando una batteria solare è esposta a temperature inferiori a 30˚F, ha bisogno di una tensione più alta per raggiungere la sua carica massima. Al contrario, quando le temperature superano i 90 ° F, una batteria solare inizierà a surriscaldarsi, quindi la tensione dovrà essere ridotta in modo che non si sovraccarichi. Quando si verifica una di queste situazioni, anche se solo temporaneamente, influisce sulla durata della batteria.

La batteria a ciclo profondo durerà più a lungo se la profondità di scarica (DOD) non può scendere al di sotto del 50% prima che venga ricaricata.

Cos’è una batteria a ciclo profondo?

Una batteria a ciclo profondo è costituita da un gruppo di singole celle a 2 volt, che immagazzinano l’energia prodotta dalle reti fotovoltaiche (cioè i pannelli solari). Le celle all’interno della batteria a ciclo profondo convertono l’energia elettrica inutilizzata in energia chimica, che viene quindi riconvertita in energia elettrica solo quando è necessaria. Queste batterie sono note come “batterie secondarie” perché possono essere ricaricate e utilizzate ancora e ancora per anni.

Come misuro la carica della batteria solare?

La carica della batteria solare viene misurata in termini di stato di carica (SOC), altrimenti noto come tensione all’interno della batteria. Se vuoi sapere come controllare la carica della tua batteria solare, continua a leggere!

Qual è lo stato di carica di una batteria?

Lo stato di carica è la quantità di carica rimasta all’interno di una singola batteria a ciclo profondo o di un banco di batterie solari. La tensione dello stato di carica varia leggermente a seconda del tipo di batteria a ciclo profondo in uso. Questa potrebbe essere una batteria al piombo sigillata o allagata, una batteria al gel o una batteria AGM, e varierà ulteriormente a seconda delle marche.

L’età della batteria, insieme alle condizioni meteorologiche o climatiche, influirà anche sul SOC di una batteria poiché alla fine causano una riduzione della quantità totale di carica che una batteria può contenere. Questo è il motivo per cui è essenziale controllare regolarmente il SOC in modo da poter accertare lo stato di salute di ciascuna batteria a ciclo profondo nel banco di batterie solari.

Come si controlla lo stato di carica della batteria?

Se non si dispone di un regolatore di tensione solare o di un regolatore di carica solare, il modo più semplice per controllare lo stato di carica della batteria è con un multimetro. Molte batterie al piombo-acido saranno dotate di un cappuccio rimovibile che ti consentirà di misurare il peso specifico con un idrometro, che è il modo più affidabile per determinare lo stato di carica. Questo è ciò che ti dice la tensione SOC in ogni cella della batteria.

Assicurati di prendere le letture SOC della batteria solo quando non riceve alcuna carica. In altre parole, di notte o in una giornata buia. Ciò significa che puoi ottenere una lettura più accurata rispetto a se la batteria fosse in carica.

Grafico della tensione della batteria

Stato di carica Tensione della batteria al piombo sigillata / allagata Voltaggio della batteria al gel Tensione batteria AGM
100% 12,70+ 12,85+ 12.80+
75% 12.40 12.65 12.60
50% 12.20 12.35 12.30
25% 12.00 12.00 12.00
0% 11.80 11.80 11.80

Come si ricaricano le batterie solari?

I pannelli solari caricano le batterie a ciclo profondo attraverso l’uso di un regolatore di carica solare. Il controller garantisce che la massima potenza possibile dei pannelli solari venga immessa nelle batterie senza essere sovraccaricata.

Un banco di batterie solari assorbirà una tensione insolitamente alta quando viene caricato per la prima volta poiché il SOC della batteria è al suo minimo. Man mano che la batteria a ciclo profondo assorbe sempre più carica, la velocità di carica rallenterà fino a quando non sarà completamente carica.

Se, per qualsiasi motivo, desideri caricare la tua batteria senza l’utilizzo di un pannello solare, puoi farlo utilizzando un normale caricabatterie da rete.

Quanto tempo impiegano le batterie solari a caricarsi?

Il tempo necessario per ricaricare una batteria a energia solare dipende dal tipo di batteria a ciclo profondo utilizzato e dalle sue dimensioni.

Generalmente, un pannello solare che fornisce 1 amp di energia elettrica caricherà completamente una batteria in 5-8 ore in pieno sole, ma questa volta può essere aumentata quando l’angolo del sole cambia o se diventa nuvoloso.

Come faccio a sapere se il mio pannello solare si sta caricando?

Se hai un regolatore di carica solare, ti mostrerà quanta elettricità viene prodotta dal pannello solare e quanta corrente viene emessa.

Se, invece, non si dispone di un regolatore di carica solare e la batteria è collegata direttamente a un pannello solare, sarà necessario verificare se si sta caricando in modo alternativo. Come abbiamo detto sopra, qui è dove avrai bisogno di un multimetro digitale per misurare la tensione CC usando sonde, una rossa e una nera.

Tre semplici passaggi per sapere se il tuo pannello solare si sta caricando:

  1. Innanzitutto, dovresti misurare la tensione del pannello solare stesso.
    Collegare la sonda rossa al terminale positivo e la sonda nera al terminale negativo, con il multimetro impostato sulla tensione CC. Se funziona correttamente alla luce del sole, mostrerà una tensione da 10 a 17 volt, ma se non viene mostrata alcuna tensione, potrebbe esserci un problema con il collegamento sul pannello solare stesso.

  2. Successivamente, dovresti misurare la tensione del punto in cui il pannello solare è collegato alla batteria.
    Sarà necessario scollegare la batteria e misurare la tensione dei fili. Questo livello di tensione dovrebbe essere leggermente inferiore alla tensione misurata sul pannello solare effettivo, ma se non c’è lettura di tensione, potrebbe esserci un’interruzione nella connessione lungo i fili.

  3. Infine, puoi misurare la tensione della batteria stessa, con i fili ancora scollegati.
    Prendere nota di questa tensione. Rimetti insieme la tua batteria solare e lasciala caricare, quindi riprendi una lettura della tensione alla fine della giornata. Se la tensione è aumentata dalla prima misurazione, significa che la batteria si sta caricando correttamente.

Puoi sovraccaricare una batteria con un pannello solare?

Sì, puoi sovraccaricare una batteria utilizzando un pannello solare. La maggior parte dei pannelli fotovoltaici a 12 V produrrà da 16 a 20 volt e la maggior parte delle batterie a ciclo profondo richiederà solo da 14 a 15 volt per essere completamente caricate. Come accennato in precedenza, viene utilizzato un regolatore di carica solare per garantire che una batteria non si sovraccarichi.

Come testate un banco di batterie solari?

È una buona idea controllare regolarmente le condizioni della tua banca solare e ci sono un paio di modi per farlo:

Il primo modo per farlo è il più semplice: in primo luogo, caricare completamente le batterie a ciclo profondo all’interno del tuo banco di batterie solari. Quindi, controlla la tensione di ciascuna batteria usando un multimetro e prendi nota di ogni livello, quindi lasciali riposare senza connessione a nessun pannello solare per alcuni giorni. Trascorso questo tempo, controlla di nuovo la tensione di ciascuna batteria all’interno del tuo banco solare. Se la tensione all’interno di una batteria è diminuita senza utilizzo, significa che ha un difetto, molto probabilmente una delle celle al suo interno ha smesso di funzionare.

In alternativa, puoi testare ogni batteria nel tuo banco di batterie solari applicando un carico a ciascuna, potrebbe essere qualcosa come una lampadina o un riscaldatore. Con questo metodo, è necessario registrare la tensione iniziale della batteria, quindi collegare il carico e mantenerlo in funzione per un periodo compreso tra 30 e 90 secondi e registrare nuovamente la tensione della batteria. Confronta la seconda registrazione con tutte le batterie della tua banca e qualsiasi batteria con un guasto mostrerà un calo di tensione più significativo rispetto alle altre.

Guarda questo video per una spiegazione visiva su come controllare le condizioni del tuo banco di batterie solari.

Perché mantenere la batteria della tua banca solare?

Quando il tuo banco di batterie solari viene mantenuto correttamente, puoi ottenere il massimo dal tuo sistema di energia solare in modo che duri per molti anni. Non solo è una fonte di energia rinnovabile, e quindi benefica per l’ambiente, ti farà risparmiare denaro a lungo termine!

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Quiz: What Type Of Couple Are You?

Futuro delle tecnologie energetiche rinnovabili