in

Tutto quello che c’è da sapere sul credito fiscale federale solare

Il Federal Investment Tax Credit (ITC) è un meccanismo che consente ai proprietari di case o alle imprese di ricevere un credito d’imposta equivalente al 30% del loro costo di investimento di un sistema di energia solare. In sostanza, questo incentivo fiscale sul solare equivale ad avere un sistema a un costo ridotto del 30%.

Questo valore, tuttavia, sarà ridotto al 26% nel 2020, al 22% nel 2021 e solo al 10% nel 2022 e sarà applicabile solo ai sistemi commerciali dopo il 2021. Se stai per installare o hai appena installato il tuo sistema solare, puoi fare domanda all’ITC compilando il modulo 5695. Tutto quello che devi fare è inserire i dettagli, calcolare il tuo credito di imposta solare sul modulo e inserire il risultato sul tuo modulo 1040 regolare.

Dove trovare il modulo di credito fiscale federale solare?

La richiesta del credito deve essere effettuata tramite il Modulo n. 5695 , facilmente reperibile sul sito web dell’IRS.

La parte I del modulo 5695 è costituita dal “Credito immobiliare per l’efficienza energetica residenziale”. Ha diverse linee, ciascuna riguardante un certo tipo di tecnologia di risparmio / generazione di energia. Le prime due linee appartengono a tipi di sistemi a energia solare. Questi dovrebbero essere compilati per richiedere il credito fiscale federale sul solare 2019 se hai installato o avviato l’installazione di un sistema solare nel 2020.

La riga numero 6 mostra il valore corrente della percentuale di credito d’imposta che può essere richiesta per un sistema solare, insieme a qualsiasi altro o una combinazione di sistemi energetici puliti. Finché hai installato il sistema nel 2020, puoi richiedere un credito d’imposta del 30%.

Una volta che hai un valore finale nel modulo IRS completo 5695, puoi inserire tale valore nel normale modulo IRS 1040 per le tue tasse federali.

Il credito d’imposta federale per i pannelli solari non deve essere confuso con un incentivo di assistenza finanziaria diretta. Non sei idoneo a ottenere una riduzione diretta dei costi di acquisto / installazione di un impianto di energia solare al momento dell’installazione, ma risparmierai un importo nell’imposta del prossimo anno. Questo importo equivale al 30% del costo del tuo sistema solare, il che significa che non solo puoi trarre profitto dai tuoi pannelli solari risparmiando sulle bollette, ma anche aumentarne il valore attraverso il contributo fiscale.

Domande frequenti:

  • Chi ha diritto ai crediti d’imposta federali?

Fino al 2021, tutti i proprietari di sistemi solari o altri specifici sistemi di energia rinnovabile possono beneficiare del contributo fiscale. Questo include proprietari di case e imprenditori. L’unica condizione importante è che tu sia il proprietario del sistema.

I sistemi di energia solare sotto il PPA (contratto di acquisto di energia) o sistemi in leasing non ti daranno il credito d’imposta. Invece, la società di installazione / società di leasing diventa ammissibile per tale credito di imposta solare, poiché rimane il proprietario del sistema.

Inoltre, la proprietà ad alta efficienza energetica dovrebbe essere di tua proprietà e in uso per una parte considerevole dell’anno. In caso di case vacanza, se non ci vivi per una porzione significativa, potresti non essere idoneo o ricevere un credito d’imposta inferiore per i tuoi pannelli solari. Ad esempio, se usi la casa per le vacanze per circa un quarto dell’anno, hai diritto a un quarto del credito d’imposta, che significa il 25% del 30%. Pertanto, se il sistema costa $ 10.000, il valore del 30% scende a $ 3.000 e un quarto di esso diventa $ 750.

In ogni caso, puoi sempre recuperare quanto hai pagato per i tuoi pannelli solari , grazie al calo dei prezzi.

  • Come funziona il credito fiscale federale sul solare per me se la mia tassa è inferiore all’importo del credito fiscale per il mio sistema?

Può accadere che tu abbia scelto di avere una casa efficiente dal punto di vista energetico, ma la tua responsabilità fiscale è inferiore al credito d’imposta che stai ricevendo. In tal caso, non puoi richiedere l’intero credito in un anno. Tuttavia, puoi trasferire il credito dell’imposta solare all’anno successivo. Se hai ricevuto un credito di $ 3.000 e la tua tassa annuale è di $ 1500, puoi utilizzare il credito d’imposta per due anni consecutivi.

Tuttavia, se la fascia di imposta è tra le più basse, a causa della quale non hai alcuna responsabilità fiscale annuale o quasi zero, il credito fiscale federale per i pannelli solari o qualsiasi altra tecnologia potrebbe non essere applicabile. Ciò può essere particolarmente applicabile ai casi di credito per sistemi di energia solare residenziale.

In entrambi i casi, tuttavia, il valore della tua casa aumenterà e il denaro che risparmi sulle bollette elettriche significa che è sempre una buona opzione optare per il solare.

  • Quali costi possono essere inclusi nel sistema solare richiedendo un credito d’imposta?

Fortunatamente, tutti i tipi di costi sostenuti nel processo di installazione del sistema solare possono essere presi in considerazione per l’applicazione del credito d’imposta solare. Ciò include i costi di consulenza, spedizione, attrezzature effettive, strumenti, costi di installazione dei pannelli solari e quasi tutto ciò che le società solari potrebbero addebitarti durante il processo.

Un altro aspetto positivo del credito d’imposta è il fatto che non ha un limite o un tetto massimo sul costo dei pannelli solari o di altri sistemi. Ciò è particolarmente vantaggioso per i clienti industriali / commerciali che richiedono sistemi di energia solare di dimensioni molto grandi.

Quando scade il credito fiscale federale sul solare?

L’idea di un credito d’imposta sull’energia per l’energia solare è nata nel 2005 sotto l’Energy Policy Act (EPA). L’obiettivo di questa politica energetica finanziaria era di offrire incentivi fiscali per promuovere l’uso dell’energia solare e di altri sistemi di energia pulita / rinnovabile per generare elettricità in loco, considerando le possibili implicazioni del cambiamento climatico.

Inizialmente, l’anno di scadenza del credito fiscale federale sul solare doveva essere il 2007, ma ha visto una serie di estensioni, in parte considerando il fatto che i prezzi dei pannelli solari sono alti . Nel 2016 ha ricevuto un importante periodo di proroga di 5 anni. Questa estensione del credito fiscale federale sull’energia solare è stata concessa considerando che la durata di 5 anni sarebbe sufficiente per stabilire correttamente il settore dell’energia solare.

L’EPA e il Dipartimento dell’Energia hanno deciso di ridurre gradualmente il valore dell’ITC ogni anno prima di annullarlo. A partire da ora possono essere richieste le seguenti percentuali di crediti d’imposta per anni:

  • 2019: 30%
  • 2021: 22%
  • 2020: 26%
  • 2022: 10% (applicabile solo agli enti commerciali)

È importante notare che per i clienti degli impianti solari residenziali, i crediti d’imposta scadono il 31 dicembre 2021. Dopodiché, la domanda di incentivo fiscale sul solare sarà accettata solo dall’IRS degli imprenditori e con una riduzione del 10%.

Ottenere il massimo dal programma

Poiché il valore dei crediti d’imposta sull’energia disponibili diminuisce ogni anno, è saggio prendere una decisione rapida rispetto alla scelta di installare i pannelli solari. Fortunatamente, a differenza del passato, è possibile richiedere un credito d’imposta solare non appena si inizia l’installazione del sistema di energia solare. Non devi aspettare che i tuoi pannelli solari siano attivi e funzionanti.

Poiché il settore delle energie rinnovabili raggiunge rapidamente e il costo dei sistemi scende, la maggior parte degli incentivi o delle sovvenzioni fiscali sul solare sono soggetti a possibili revisioni, dato che con l’aumento dei prezzi dell’elettricità, i pannelli solari valgono il costo . In quanto tali, potremmo presto sperimentare anni futuri quasi senza benefici extra oltre a quelli ovvi delle energie rinnovabili come l’energia gratuita, affidabile e pulita sulla scia del cambiamento climatico.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

I 20 pannelli solari più efficienti nel 2020

Perché i pannelli solari sono così costosi?