in

Quale temperatura impostare il termostato in inverno

Ferma le guerre del termostato nella tua casa con questo sguardo definitivo alla temperatura ottimale per impostare il tuo termostato in inverno.

Se tu e la tua famiglia litigate sul termostato in inverno , potrebbe essere utile sapere che in realtà ci sono raccomandazioni ufficiali per le impostazioni del termostato più comode ed efficienti dal punto di vista energetico quando fa freddo. E abbassare il termostato da sette a 10 gradi quando la casa è vuota può farti risparmiare fino al 10 percento sulla bolletta annuale del riscaldamento .

Per riportare la pace nella tua famiglia e risparmiare un po ‘di soldi per l’avvio, continua a leggere per i consigli preferiti sul termostato invernale.

A quale temperatura impostare il termostato in inverno

Secondo numerose fonti, 68 gradi F è il numero magico in inverno. Il sito Web Energy Saver del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti offre un breve video che esalta l’impostazione .

Secondo Energy Saver, puoi risparmiare ancora di più sulla bolletta del riscaldamento abbassando il termostato di un paio di gradi in più durante la notte e abbassandolo a 55 F se vai in vacanza. Puoi anche abbassare il termostato prima di uscire di casa per la giornata, in modo da non pagare per riscaldare una casa vuota.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda 64 F come temperatura interna minima sicura per la maggior parte degli adulti. Temperature inferiori a questa, soprattutto in zone ad alta umidità, possono portare a problemi respiratori. L’OMS consiglia anche temperature minime di qualche grado più alte per le famiglie con neonati, bambini piccoli, anziani e individui vulnerabili alla salute.

Regolazione del termostato interno

Se 68 F – o anche più fresco di notte – è più freddo di quanto tu o i tuoi coinquilini siete abituati, è meglio allentare a quella temperatura. Il fornitore di energia Direct Energy consiglia di abbassare il termostato di un grado a settimana, dando a tutti la possibilità di acclimatarsi. Anche semplicemente indossare più vestiti in casa, come un maglione in più o delle pantofole calde, può aiutarti ad adattarti alla temperatura più bassa.

Il posizionamento del termostato influisce sul riscaldamento?

Se hai impostato il termostato su 68 F ma ti chiedi perché i tuoi denti battono, potrebbe avere a che fare con il posizionamento del termostato . Se il termostato è installato in un punto caldo o soleggiato della casa, darà quella che viene chiamata ” lettura fantasma ” – falsamente alta. Cerca di evitare le seguenti posizioni per un termostato:

  • Aree esposte alla luce solare diretta;
  • Direttamente sopra le prese d’aria;
  • Cucine;
  • Corridoi;
  • Vicino a porte o finestre.

Se usi stufe per riscaldamento supplementare in inverno, tienile lontane dal termostato.

Come puoi ottenere di più dal tuo termostato?

Uno di questi investimenti domestici può aiutarti a risparmiare sulla bolletta del riscaldamento ed evitare di regolare costantemente il termostato:

  • Il termostato Wi-Fi si connette al servizio Internet wireless di casa tua e ti consente di controllare e modificare a distanza la temperatura nella tua casa da un’app sul tuo smartphone o tablet.
  • I termostati intelligenti hanno alcune caratteristiche in comune con i termostati Wi-Fi. Entrambi gli stili si connettono a Internet per essere controllati da remoto, ma i termostati intelligenti possono anche autoregolarsi in base a un programma programmato o al tempo giornaliero. Alcuni sono addirittura dotati di sensori di movimento per riscaldare le stanze che usi di più.
  • I termostati programmabili possono essere controllati a distanza o centralmente a seconda del modello. Alcuni richiedono di programmare le impostazioni direttamente dal termostato a parete. Altri si connetteranno a un’app. (Nota: i termostati programmabili potrebbero non funzionare con pompe di calore o riscaldatori elettrici per battiscopa.)
  • I termostati tradizionali offrono meno funzioni speciali, ma sono l’opzione meno costosa. Se non è necessario regolare la temperatura da remoto o impostare programmi di riscaldamento e raffreddamento personalizzati, un termostato tradizionale dovrebbe funzionare bene.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Offerte che amiamo: dispositivi per la casa intelligente

7 migliori tappi per finestre