in

Passa alle lampadine fluorescenti compatte e risparmia energia

Ci sono molte opzioni disponibili in lampadine fluorescenti compatte

Panoramica

Le luci fluorescenti compatte non sono più “nuove”. Ed Hammer, un ingegnere GE, ha inventato la moderna CFL negli anni ’70 in risposta alla crisi energetica di quel decennio. Trent’anni dopo, le CFL sono diventate mainstream, anche se alcuni consumatori, specialmente quelli che hanno avuto brutte esperienze con le prime versioni, sono stati lenti a salire a bordo. Molte delle prime CFL impiegavano un po ‘di tempo per raggiungere la piena luminosità e, una volta che lo facevano, la luce aveva una qualità fredda e bluastra che molte persone trovavano sgradevole. I progressi nella progettazione e nella produzione, in particolare i nuovi reattori elettronici, hanno ridotto il tempo necessario affinché le CFL raggiungano la piena luminosità. I reattori elettronici hanno anche contribuito a eliminare fastidiosi sfarfallio e ronzio. Inoltre, ora puoi acquistare lampadine che emettono una luce “calda”, se è quello che preferisci.

E il risparmio energetico è reale. Scegli una CFL con l’etichetta Energy Star e puoi risparmiare $ 30 o più sui costi dell’elettricità per tutta la durata della lampadina (rispetto ai costi dell’utilizzo di una lampadina a incandescenza per lo stesso periodo di tempo).

Smaltimento di lampadine rotte e esaurite

Tutte le CFL contengono una piccola quantità di mercurio, che può essere dannoso per le persone, gli animali domestici e l’ambiente. Se rompi una lampadina CFL, chiedi a persone e animali domestici di lasciare la stanza. Aprire una finestra per almeno 15 minuti in modo che nessuno respiri la polvere fine di mercurio. Quindi torna indietro e raccogli i detriti con un pezzo di cartone. (Piccole particelle possono essere rimosse con un tovagliolo di carta umido.) Posizionare il cartone, un tovagliolo di carta e la lampadina rotta in un sacchetto di plastica. Smaltisci il sacchetto di plastica con la tua normale spazzatura se è consentito dove vivi. In caso contrario, trova un centro di riciclaggio locale che accetti CFL rotte e esaurite. Si sconsiglia di spazzare e passare l’aspirapolvere per la pulizia su superfici dure.

Su superfici morbide come la moquette, indossa i guanti e raccogli più pezzi che puoi a mano o con l’aiuto di nastro adesivo e metti tutto in un sacchetto di plastica. Se devi passare l’aspirapolvere, rimuovi il sacchetto e mettilo in un sacchetto di plastica o pulisci il contenitore se l’aspirapolvere è senza sacchetto.

Il corretto smaltimento delle CFL esaurite dipende da dove vivi. Alcune comunità consentono lo smaltimento con la normale spazzatura. Se questo non è il caso in cui vivi, controlla online o con il tuo trasportatore di rifiuti per trovare centri di riciclaggio vicino a te. Alcuni negozi al dettaglio che vendono CFL accettano anche CFL esaurite per il riciclaggio.

Scegliere la lampadina giusta per l’apparecchio

Fare riferimento alle seguenti foto per aiutarti a selezionare le migliori CFL per i tuoi dispositivi. Le CFL si adattano a tutti gli apparecchi a vite, ma considera l’aspetto oltre che la luce. Le lampadine a spirale si accendono più velocemente, ma le linee A e le sfere dall’aspetto più tradizionale sono una scelta migliore quando la lampadina sarà visibile.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

9 consigli per il risparmio energetico domestico per l’inverno

Suggerimenti per il risparmio energetico: sostituisci il frigorifero, il sistema di riscaldamento e lo scaldabagno