in

Obiettivo zero sprechi: una mancia a settimana

Zero rifiuti è impossibile? Per niente. Hai solo bisogno di prendere il tempo per cambiare alcune vecchie abitudini.

> Leggi il nostro articolo Obiettivo rifiuti zero

Il trucco sta nell’iniziare. E per questo, écoconso ti accompagna con, ogni settimana, un nuovo suggerimento “rifiuti zero” , accompagnato da pratici consigli, ricette …
 

Sommario:

  • Rifiuta> Rifiutiamo ciò di cui non abbiamo bisogno.
  • Riduci> Riduciamo i nostri consumi (stile di vita più semplice) e cerchiamo prodotti meno confezionati.
  • Riutilizzo> Prediligiamo prodotti o imballaggi che possano essere riutilizzati più volte, prolunghiamo la vita degli oggetti.
  • Riciclare> Infine, per quello che davvero non possiamo evitare o ridurre: selezioniamo ciò che deve essere scartato e lo mettiamo a riciclo, per permettere il riutilizzo dei materiali.

– – – – – – – – – – – – – – –

 

– RIFIUTARE –

Rifiuta tutte le scatole.
Riceviamo quasi 40 chili di pubblicità e giornali gratuiti all’anno e per cassetta delle lettere. Con un semplice adesivo “stop advertising” non potrai più riceverne uno (o solo uno dei due).
> Ordina l’adesivo sul sito web di Stop pub.
 

Prepara il tuo letame liquido e i decotti.
Nell’orto e nell’orto sostituiscono i prodotti commerciali. Sono più ecologici, più sani, più economici … e non producono rifiuti di imballaggio!
> Info e ricette nella nostra brochure Sono sempre i piccoli che sputiamo!
 

Prendi la tua borsa riutilizzabile non appena esci.
Infiliamo una borsa pieghevole nella nostra borsetta, lasciamo dei solidi nella nostra auto o borsa della bici … Siamo così attrezzati per rifiutare tutto ciò che i commercianti ci offrono, anche durante piccole commissioni impreviste.
> Scopri di più sul divieto di bagaglio in Vallonia e Bruxelles e sulle alternative.
 

Viaggia con i tuoi cosmetici in flaconi riutilizzabili.
Rifiutiamo mini bottiglie monouso che producono maxi rifiuti. Ci dotiamo di un kit da riempire o di piccoli barattoli di raccolta differenziata e li riutilizziamo per ogni avventura.
> Inserisci una piccola dose dei tuoi prodotti per la cura della pelle biologici ed ecologici preferiti. E se è estate, non dimenticare alcuni elementi essenziali.
 

Avvolgi i suoi doni in un furoshiki.
Con questo involucro in tessuto riutilizzabile, niente più montagne di carta da regalo che finiscono nella spazzatura dopo le vacanze o un compleanno!
> Scopri le tecniche di piegatura con il nostro video tutorial.

– RIDURRE –

Acquista il tuo cibo alla rinfusa.
Frutta, verdura, noci, cereali … sfusi. Ma anche formaggio e carne tagliata. Scegli la quantità esatta in base alle tue esigenze ed eviti il ​​sovraimballaggio.
> Consulta l’elenco dei negozi all’ingrosso in Vallonia e Bruxelles.
 

Metti in ordine le sue cose e riordina la casa.
È pazzesco quello che possiamo accumulare. Dai, approfittiamo dell’estate per sistemare la cosa. Semplificare ciò che ci circonda fa bene alla mente e motiva a non riempire nuovamente il proprio interno di cose inutili! Un po ‘perso?
> Consulta i nostri suggerimenti per iniziare. Dona, vendi, ricicla, butta via … Dove sbarazzarsi del disordine?
 

Scegli cosmetici solidi.
Poiché contengono meno acqua, richiedono meno imballaggi. Sono spesso venduti in una semplice piccola scatola di cartone o possono essere fatti in casa.
> Consulta i nostri consigli per scegliere il sapone solido giusto.
 

Cucinare le cime delle verdure, la buccia dei frutti …
Perché buttare via queste parti commestibili? Basta trovare le ricette giuste per prepararle: nella zuppa, nell’insalata, nel pesto, nella torta …
> Consulta i nostri suggerimenti e ricette.
 

Pulisci con pochi semplici prodotti per la pulizia.
Acqua, una microfibra e solo 5 prodotti permettono di pulire (quasi) tutto. Ecologico ed economico! E se li acquistiamo sfusi o in grandi confezioni, riduciamo ulteriormente i rifiuti di imballaggio.
> Info e ricette.
 

Noleggia giochi e giocattoli presso la ludoteca.
Godersi decine di giochi per tutte le età, cambiarli spesso ma senza ingombrare o produrre rifiuti, il tutto a un prezzo irrisorio, questi sono i tanti vantaggi della libreria dei giochi.
E per di più, è l’occasione per una divertente riunione in famiglia! 
> Trova una libreria di giochi tramite Ludobel e idee per un Saint-Nicolas (quasi) zero sprechi.
 

Pasto zero sprechi: aggiustate le quantità e servite nuovamente i buongustai.
Durante le vacanze, lo spreco di cibo esplode: il 17% della spazzatura è pieno di cibo commestibile!
Possiamo limitarlo: pianifichiamo le giuste quantità in base al numero di piatti e ospiti, realizziamo piatti ragionevoli e suggeriamo di servire nuovamente i buongustai.
> Consulta i 12 suggerimenti per evitare lo spreco di cibo ei nostri suggerimenti per un pasto di vacanza sostenibile.
 

– RIUTILIZZA –

 

Usa una zucca.
Sostituire la tua piccola bottiglia quotidiana con una zucca è di 5,5 kg in meno di rifiuti all’anno.
> Lo preferiamo in vetro o acciaio inox. Ancora meglio (e più economico!): Riempilo con acqua di rubinetto.
 

Sostituisci i tamponi di cotone usa e getta con un earpick.
Ci sono migliaia di tamponi di cotone nei corsi d’acqua!
> Dai, li sostituiamo con un earpick lavabile ed economico (da 1 €) o un oriculi.
 

Acquista vestiti di seconda mano.
Meno costoso, migliore per l’ambiente, nel trend vintage, l’usato ha molti vantaggi. Un ottimo modo per combattere la “moda veloce” o la “moda usa e getta”.
 

Scegli batterie ricaricabili.
Le batterie usa e getta vengono sostituite da batterie ricaricabili. Esistono anche nel modello a scarica lenta. Il tutto abbinato a un caricabatterie di qualità che accetta diversi tipi di batterie!
 

Ritorno a scuola: smista l’attrezzatura e riutilizza tutto ciò che è in buone condizioni.
Prima di precipitarci al negozio con l’elenco delle scuole, esaminiamo gli affari dell’anno scorso. Il materiale solido dura a lungo. Riscattiamo solo ciò che è necessario. Meno sprechi e risparmi!
> Guarda tutti i nostri consigli per un ritorno a scuola (quasi) zero.
 

Preparati per picnic e snack a rifiuti zero.
Abbiamo messo insieme un kit con alcuni elementi essenziali per portare pasti, snack e bevande. Quando hai tutto a portata di mano, è più facile fare a meno degli imballaggi usa e getta e portare a casa il tuo picnic. A scuola e in ufficio!
 

Acquista le tue bevande in bottiglie a rendere.
La confezione viene lavata e riutilizzata molte volte. Idealmente, le bottiglie vuote dovrebbero percorrere meno di 250 km. Combiniamo quindi prodotti locali (o imbottigliati localmente) e imballaggi a rendere. Le istruzioni possono essere riconosciute dalla scritta “Consigné” o dal logo

 

Dispositivo rotto? Stiamo cercando di risolverlo!
I belgi hanno buttato via 32 milioni di dispositivi elettrici o elettronici nel 2016. [1] Per non parlare di oggetti rotti, vestiti con i buchi … Se sei bravo con le mani, il web è pieno di tutorial molto utili. In caso contrario, riceviamo aiuto da un Repair Café o da un riparatore professionista.
> Consulta i nostri suggerimenti e indirizzi utili per riparare un oggetto rotto o rotto.
 

Prepara il tuo caffè senza confezione (o quasi).
Una stampa italiana o francese non produce rifiuti. Per i sistemi Senseo o Nespresso, sono disponibili capsule o tamponi riutilizzabili. Inoltre, sei libero di acquistare il caffè (biologico e giusto ovviamente) che preferisci!
> Consulta i nostri consigli per scegliere la macchina da caffè giusta.

Usa prodotti ricaricabili.
Inchiostro o penna a sfera, evidenziatore fluorescente ma anche batteria ricaricabile, spazzolino da denti o rasoio a testina intercambiabile … Ricarica i prodotti o sostituisci solo la parte che si consuma, riduce gli sprechi. E spesso è anche economico! 
> Scopri di più sulle forniture scolastiche o per ufficio ricaricabili.
> Gli spazzolini da denti sono disponibili in alcuni negozi a rifiuti zero o nei negozi online. Rasoi nei supermercati.
 

Adotta la coppetta mestruale o gli assorbenti lavabili.
Una donna usa circa 10.000 tamponi o assorbenti nella sua vita. [2] Le quantità di rifiuti sono quindi enormi! Per non parlare dell’impatto sulla salute dei componenti (plastica, cotone trattato, profumo, cloro, ecc.).
> Scopri tutte le alternative per le regole sui rifiuti (quasi) zero.
 

Usa salviettine struccanti e dischetti lavabili.
Optando per la versione lavabile (e quindi riutilizzabile) del cotone struccante, evitiamo gli sprechi quotidiani.
Puoi anche usare salviettine lavabili per il fondo del bambino o come “salviette” da portare via, in combinazione con un flacone spray.

 

– RICICLARE –

Compost rifiuti di cucina.
Il 40% dei rifiuti indifferenziati in Vallonia è organico (avanzi di cibo, peeling, ecc.). Il loro compostaggio alleggerisce la spazzatura e fornisce fertilizzante di qualità!
> Puoi compostare nel tuo giardino … o in un appartamento!
 

Ordina i tappi per il riciclaggio.
Invece di finire in fondo al cestino, il sughero si trasforma in isolante ecologico per le case.
> Lasci i tappi al parco container o in uno dei 20.000 punti di raccolta di Recycork.
 

Fai uno scrub con i fondi di caffè.
Invece di gettarlo nel compost – o peggio, nella spazzatura – usiamo i fondi di caffè per fare uno scrub per il corpo fatto in casa. Utile tutto l’anno, è ottimo per preparare la pelle al sole.
> Vedi la ricetta.
 

Usa la cenere per pulire il vetro della stufa.
Ecco uno sfogo per parte della cenere quando ci riscaldiamo con la legna. Vengono utilizzati cenere fine (grigio chiaro), acqua, giornali e un panno morbido.
> Scopri come procedere e altre idee per utilizzare le ceneri della tua stufa a legna.

 

 

 

– – – – – – – – – – – – –

 

[1] Fonte: Rapporto Recupel 2016.
[2] Fonte: Commissione sui metodi e i mezzi, Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

 

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Etichetta “Soil Association” – cibo

Ricariche di concentrati: i sondaggi!