in

Le noci di sapone sono ecologiche ed efficienti?

Dopo aver sperimentato una grande mania alcuni anni fa, le noci di sapone rimangono conosciute come alternativa al tradizionale detersivo per bucato. I loro difensori trovano loro molti vantaggi, tra cui il fatto di essere un detergente naturale al 100%. Ma i detrattori delle noci di sapone li criticano in particolare perché vengono da lontano e non sono efficaci nel lavare i panni. Ecco un tour degli argomenti per prendere una decisione.

Riepilogo  :

  • Noci saponose, cosa sono?
  • Benefici delle noci di sapone
  • I dubbi e gli svantaggi
    • Efficienza
    • L’impatto ecologico
    • Trasporti
    • Aspetti sociali
  • Alternative più verdi?

– – – – – – – – – – 

Noci saponose, cosa sono?

Le noci di sapone sono considerate un’alternativa ai tradizionali prodotti per il bucato. Il loro guscio contiene saponina, un agente di lavaggio naturale, rilasciato a contatto con acqua da 30 ° C.

Originaria dell’India e del Nepal, queste noci provengono dall’albero Sapindus mukorossi [1] . È anche chiamato “albero del sapone”. Una volta che inizia a produrre, l’albero può fornire noci per decenni. Il loro uso è ancestrale per le popolazioni locali. [2]

L’uso delle noci è semplice: metti qualche conchiglia in un sacchetto di stoffa che poi metti nel cestello della lavatrice. A seconda della temperatura di lavaggio è possibile riutilizzare più volte gli stessi gusci.
 

Benefici delle noci di sapone

Le noci di sapone hanno diversi vantaggi che hanno contribuito alla loro popolarità:

  • È un prodotto naturale e vegetale. È quindi una risorsa rinnovabile.
  • I gusci di noce non contengono additivi , a differenza dei detergenti convenzionali. Sono privi di profumo, senza composti per ammorbidire l’acqua …
  • Vengono utilizzati gusci grezzi, senza lavorazioni industriali . La preparazione è manuale e consiste semplicemente nel togliere il dado e asciugare i gusci. Quindi, il loro contatto con l’acqua è sufficiente per rilasciare le saponine con proprietà lavanti.
  • Il loro imballaggio è spesso realizzato in cartone o tessuto . Questo evita le lattine di plastica.
  • Il detersivo alle noci di sapone è ben tollerato dalle persone fragili (bambini, pelle sensibile, ecc.).
  • La resa è economica perché bastano da 4 a 6 noci per lavaggio e le case produttrici consigliano di riutilizzarle 2-3 volte in caso di lavaggio a bassa temperatura. [3]
  • Il detersivo per noci e sapone è delicato sui tessuti e sui colori.
  • Ora ci sono noci di sapone certificate in commercio Ecocert o Cosmebio o Oxfam.
  • Puoi compostare le noci di sapone. Ma il loro degrado è difficile e richiede tempo. Durante la vagliatura, le fosse devono quindi essere rimesse nel contenitore del compost con i rifiuti freschi in modo che continuino a degradarsi.
     

I dubbi e gli inconvenienti

Efficienza

Alcune persone usano le noci saponose da molto tempo e giurano su di loro. Altri non sono affatto convinti. [4]

Due studi e associazioni di difesa dei consumatori hanno esaminato l’efficacia delle noci saponose come prodotto alternativo per il bucato. I test si sono concentrati su tessuti macchiati di caffè, succo di frutta, grasso, cioccolato, trucco, vino, ketchup, sangue, sebo, ecc. Lavati a 20, 30, 40 o 60 ° C. La linea di fondo è che l’uso delle noci saponose è efficace quanto il lavaggio con la sola acqua . [5]

Questi risultati dovrebbero essere messi in prospettiva con le raccomandazioni dei produttori che raccomandano la colorazione prima del lavaggio e aggiungono bicarbonato di sodio per il bucato colorato e candeggina per il bucato bianco.

L’impatto ecologico

Gli estratti di saponina nelle noci di sapone sono rinomati per le loro proprietà antibatteriche, insetticide, molluschicide, fungicide e tossiche per i pesci. [6] Ma gli studi [7] , in particolare sull’uso industriale della frutta secca, tendono a dimostrare che sono più ecologici dei detergenti sintetici. Presentano meno rischi per l’ambiente: la loro origine naturale li renderebbe più biodegradabili, biocompatibili (compatibili con gli ambienti biologici) …

Tuttavia, nessuno studio confronta gli impatti del loro utilizzo da parte delle famiglie europee, confrontandolo con i prodotti per il bucato convenzionali o ecologici. È quindi difficile formarsi un’opinione obiettiva …

Trasporti

Le noci saponose che si possono trovare in commercio provengono dall’India e dal Nepal. Possiamo quindi interrogarci sull’impatto del trasporto di queste noci in Europa. Se le informazioni sono specificate dal produttore, optiamo invece per il trasporto in barca, che è meno inquinante. [8]

Aspetti sociali

Anche qui la frutta secca viene prodotta in paesi lontani dove il rispetto dei diritti umani e delle popolazioni locali non è sempre garantito. È legittimo interrogarsi sulle condizioni di coltivazione e trasformazione. Le persone vengono pagate correttamente? Il picking viene gestito senza prodotti pericolosi per i lavoratori?

Sebbene alcune organizzazioni come Oxfam vendano noci certificate dal commercio equo e solidale, le informazioni non sono facili da trovare da tutti i produttori.
 

Alternative più verdi?

Le noci di sapone possono quindi soddisfare i consumatori che lavano bucato leggermente sporco e pre-macchiato.

> Consulta i nostri suggerimenti per rimuovere le macchie dai vestiti.

Ma se stai cercando una lavanderia delicata ed ecologica, a base di piante, puoi invece puntare su una lavanderia fatta in casa a base di edera del giardino. Inoltre contiene saponina, ha il pregio di essere locale.

> Vedi la ricetta per il detersivo edera.

Puoi anche preparare un altro bucato dalle ceneri della tua stufa a legna. Zero sprechi garantiti!

> Vedere la ricetta del detersivo per ceneri.

E al di là del detersivo utilizzato, è importante seguire alcune regole per lavare i vestiti in modo ecologico.

> Vedi 9 consigli per fare il bucato ecologico.
 

Fonti:

  • Zhifeng Liu & al, 2017. Recenti progressi nelle applicazioni ambientali delle saponine biosurfattanti: una revisione, Journal of Environmental Chemical Engineering.
  • Munthana & Khan, 2015. Tensioattivo naturale estratto da Sapindus mukurossi come alternativa ecologica al tensioattivo sintetico – uno studio sull’interazione del tensioattivo colorante in Journal of Cleaner Production, Volume 93, Pages 145-150
  • Tmáková, Lenka & Sekretár, Stanislav & Schmidt, Stefan. (2015). Tensioattivi di origine vegetale come alternativa ai tensioattivi sintetici: attività di superficie e antiossidanti. Carte chimiche. 70. 10.1515 / chempap-2015-0200.
  • Hoque, Chakraborty, Hossain & Alam, 2018. Raschiatura di tessuti a maglia con noce di sapone: un approccio sostenibile verso il pretrattamento dei tessuti in American Journal of Environmental Protection, 7 (1): 19-22
  • UFC Que Chooser, 2009. Lavanderia, alternative al banco prova.
  • Choice, 2020. Recensioni di lavanderia.
  • Suhagia, Rathod & Sindhu, 2011. Sapindus mukorossi (areetha): an overview in IJPSR, Vol. 2 (8): 1905-1913
  • Pilon-Smits & Freeman, 2006. Pulizia ambientale utilizzando le piante: progressi biotecnologici e considerazioni ecologiche, Frontiers in Ecology and the Environ. 4 (2006) 203-210.
  • Balakrishnan, Varughese & Deshpande, 2006. Caratterizzazione micellare della saponina da Sapindus mukorossi. Tenside Surf. Det. 43 (5), 262-268.
  • Upadhyay e Singh, 2012. Effetti farmacologici di Sapindus mukorossi. Rev. Inst. Med. troppo. S. Paulo. Vol. 54, n. 5, pp. 273-280
  • Laitala & al., 2012. Effetto pulente di prodotti alternativi per il bucato. In Household and Personal Care Today – Vol. 7 nr. 4.
  • Kruschwitz & al., 2013. Quanto sono efficaci i metodi alternativi di lavaggio del bucato? In chimica ambientale, Tenside Surf. Det. 50.
  • Rupeshkumar, Surekha, Balu e Arun, 2011. Studio delle proprietà funzionali di Sapindus mukorossi come potenziale bio-tensioattivo in Indian Journal of Science and Technology Vol. 4 n. 5, p.530-533

 


[1] L’albero viene sfruttato anche per le sue proprietà farmacologiche, nella produzione di cosmetici, biodiesel, miglioramento del suolo, decontaminazione dell’acqua, ecc.

[2] Il marketing locale fornisce prodotti essenziali per le famiglie ma anche foraggio, ombra, conservazione e miglioramento del suolo, ecc.

[3] 1 kg di noci costa tra i 9 ei 20 € al chilo, il che consente di effettuare tra i 100 ei 150 lavaggi, pari a circa 0,11 € a lavaggio.

[4] Secondo le opinioni dei clienti trovate sui media, sui forum e sui siti di vendita.

[5] Laitala & al., 2012 e Kruschwitz & al., 2013. UFC-Que Choisir, 2009 e Choice, 2020.

[6] Upadhyay e Singh, 2012.

[7] Tmakova 2015 + Hoque & al, 2018. + Munthana & Khan, 2015

[8] Ministero per la transizione ecologica e inclusiva, Francia, 2017. Informazioni sui gas serra sui servizi di trasporto.

 

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Quale deodorante scegliere: naturale, biologico, classico?

Il momento sottile del mese: il cerotto anti-odore