in

13+ straordinari benefici dell’olio di sesamo per la tua pelle

I benefici dell’olio di sesamo includono aiuta nell’artrite reumatoide, combatte i radicali liberi, fa bene ai capelli, ricco di grassi insaturi, migliora la salute orale , aiuta con i movimenti intestinali, abbassa la pressione sanguigna , aiuta a combattere lo stress e la depressione, aiuta a prevenire il diabete , rallenta l’invecchiamento della pelle, è una protezione solare naturale, aiuta a migliorare la salute degli occhi e migliora la forza ossea.

L’olio di sesamo, noto anche come olio gingelly, non è solo un condimento. È un olio fai-da-te in grado di idratare la pelle , combattere i segni dell’invecchiamento, mantenere i capelli sani e agire come un olio base per quasi tutti gli oli vegetali. E questo è solo l’inizio.

L’olio di sesamo offre molti altri notevoli benefici per la salute, tra cui la gestione dell’ansia e dello stress, il mantenimento del cuore sano, la riduzione della pressione sanguigna e altro ancora. L’olio giallo e nocciola è ricco di vitamine e minerali buoni per te, per non parlare del sapore, che li rende un’ottima aggiunta alla tua dieta quotidiana. Ecco 13+ motivi eccezionali per cui dovresti aggiungere più olio di sesamo ai piatti saltati in padella .

13+ incredibili benefici per la salute dell’olio di sesamo

1. Aiuta nell’artrite reumatoide

Il rame è essenziale per la costruzione dei globuli rossi, la creazione del tessuto connettivo e il mantenimento di nervi e vasi sanguigni sani. Il rame è anche un minerale antinfiammatorio. Pertanto, si dice che abbia effetti positivi sull’alleviare il dolore artritico . Una tazza (144 g) di semi di sesamo contiene circa 5,9 mg di rame (294% del valore giornaliero). Il calcio, il magnesio e lo zinco presenti nei semi di sesamo aiutano anche a rafforzare le ossa, le articolazioni e i vasi sanguigni.

Nota : rispetto ai semi di sesamo, l’olio di sesamo può contenere meno minerali a causa del processo di estrazione.

2. Lotta ai radicali liberi

Il cibo che mangiamo, l’alcol che consumiamo e l’ ambiente in cui viviamo generano radicali liberi. A loro volta, danneggiano il DNA, le cellule e le proteine ​​e possono portare a varie malattie tra cui l’Alzheimer, il Parkinson e il cancro. Le prove emergenti suggeriscono che l’olio di sesamo è un concentrato di antiossidanti in particolare, il sesamolo.

I risultati di uno studio sugli animali pubblicato sulla rivista Environmental Toxicology and Pharmacology hanno concluso che il sesamolo può ridurre il danno al DNA indotto dalle radiazioni γ nei linfociti dei topi.

Quindi, è importante seguire una dieta contenente semi di sesamo e olio di sesamo.

3. L’olio di sesamo fa bene ai capelli

Certo, è necessario un po ‘di “abituarsi”, una volta che inizi a incorporare l’olio di sesamo nella tua routine di cura dei capelli, imparerai che è una benedizione. L’olio di sesamo altamente nutriente e lubrificante è ricco di vitamine B ed E, magnesio, calcio e fosforo, tutti essenziali per nutrire il cuoio capelluto e i capelli. Massaggiare l’olio sulle radici e sul cuoio capelluto per mantenere le ciocche lucenti e piene. Inoltre idrata efficacemente il cuoio capelluto secco, previene la caduta dei capelli e allevia il prurito o la forfora.

L’olio di sesamo può scurire i capelli e prevenire anche l’ingrigimento precoce. Usalo regolarmente per mantenere i tuoi capelli scuri e sani.

4. Ricco di grassi insaturi

A questo punto, devi sapere che non tutti i grassi sono uguali. Alcuni sono buoni, cattivi o addirittura dannosi per il tuo corpo. L’olio di sesamo è ricco di grassi polinsaturi e monoinsaturi e povero di grassi saturi. Secondo i dati nutrizionali, per tazza di semi di sesamo contiene 27 g di grassi monoinsaturi, 31,4 g di grassi polinsaturi e circa 10 g di grassi saturi.

Sia i grassi mono che quelli polinsaturi sono “sani per il cuore” e aiutano a mantenere il colesterolo sotto controllo. D’altra parte, i grassi saturi scatenano l’infiammazione e il colesterolo totale, che non fa bene al cuore.

5. L’estrazione di olio di sesamo migliora la salute orale

I nostri antenati non avevano Oral B o Colgate per lavarsi i denti, quindi usavano l’estrazione dell’olio per rimuovere la placca e mantenere la salute orale. Agitare un cucchiaio di olio di sesamo per un massimo di 15 minuti è un’antica pratica ayurvedica per ridurre la crescita di Streptococcus mutans in bocca. Ciò potrebbe essere dovuto alle proprietà antibatteriche dell’olio di sesamo.

6. Aiuta con i movimenti intestinali

La stitichezza è un problema comune, che colpisce tutti noi di tanto in tanto. Se il motivo alla base è semplice, ad esempio, cadi dal contenuto di acqua e fibre, può essere trattato con olio di sesamo. L’olio estratto dal seme di sesamo nero lubrifica l’intestino e facilita i movimenti intestinali. Non ti piace bere l’olio di sesamo? Fai scoppiare un cucchiaino di semi di sesamo ogni giorno finché non ottieni sollievo.

Tuttavia, se la stitichezza persiste più a lungo, consultare un gastroenterologo – potrebbe essere dovuto alla sindrome dell’intestino irritabile (IBS).

7. Abbassa la pressione sanguigna

C’è un motivo per cui l’olio di sesamo è stato utilizzato in cucina sin dai tempi antichi. I semi di sesamo aiutano a prevenire l’ipertensione grazie all’elevato contenuto di magnesio in essi presente. Uno studio pubblicato sullo Yale Journal of Biology and Medicine ha scoperto che l’olio di sesamo può abbassare la pressione sanguigna, diminuire la perossidazione lipidica e aumentare i livelli di antiossidanti nei pazienti con pressione sanguigna alta. I ricercatori hanno anche riscontrato una significativa riduzione del peso corporeo e dell’indice di massa corporea (BMI) nei soggetti che sono stati nutriti con olio di sesamo commestibile per 45 giorni.

Anche i grassi polinsaturi e la sesamina presenti nell’olio di sesamo aiutano a mantenere i livelli di pressione sanguigna.

8. L’olio di sesamo può sopportare alte temperature

L’olio extravergine di oliva e l’olio di cocco conferiscono un buon sapore al cibo, ma bruciano ad alte temperature e influiscono sulla salute. Fortunatamente, l’olio di sesamo ha un alto punto di fumo di 410˚ e un sapore neutro (il punto di fumo è la temperatura alla quale il grasso si scompone e rilascia radicali liberi e odori sgradevoli). Ciò significa che l’olio di sesamo è ottimo per sauté e arrosti in quanto non sente l’odore della tua cucina e rilascia sostanze chimiche tossiche nell’aria.

9. Aiuta a combattere lo stress e la depressione

Stai cercando di affrontare l’ansia e lo stress? Includi l’olio di sesamo come parte della tua dieta. La tirosina, nell’olio di sesamo, ha collegamenti diretti con i livelli di serotonina nel cervello. La serotonina è un ormone della felicità, il cui squilibrio ti renderà depresso e stressato.

Il sesamo contiene anche magnesio e calcio, i minerali che alleviano lo stress. Inoltre, contiene tiamina e triptofano, noti per il loro ruolo nella produzione di serotonina.

Quando hai abbastanza serotonina in circolazione, ti sentirai più rilassato e lo stress rimarrà a bada.

10. Aiuta a prevenire il diabete

A causa della presenza di magnesio – 505 mg (126% di DV) per tazza, i semi di sesamo e l’olio di sesamo sono utili nella lotta contro il diabete. Il magnesio insieme ad altri minerali e vitamine abbassa i livelli di glucosio nel sangue e contrasta il rischio di diabete. Uno studio pilota condotto su pazienti diabetici ipersensibili ha indicato che l’olio di sesamo commestibile può abbassare la pressione sanguigna e i livelli di glucosio plasmatico.

Secondo un altro studio simile pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, l’olio di sesamo può aumentare l’efficacia della glibenclamide, un farmaco antidiabetico orale nei pazienti diabetici di tipo 2.

11. Rallenta l’invecchiamento della pelle

Un eccitante vantaggio offerto dall’olio di sesamo è che può rallentare il ritmo dell’invecchiamento della pelle . Gli antiossidanti presenti nell’olio prevengono l’ossidazione cellulare e favoriscono il ringiovanimento della pelle. Il sesamolo nell’olio di sesamo previene la comparsa di linee, rughe e pori.

Una revisione sistematica pubblicata sul Journal of Medicinal Food ha rilevato che il consumo di semi di sesamo può aumentare l’elasticità della pelle e ridurre lo stress ossidativo, riducendo così l’inizio dell’invecchiamento precoce.

Inoltre, le vitamine e le sostanze fitochimiche antibatteriche presenti nell’olio di sesamo possono guarire i tagli e le ferite abbastanza velocemente, evitando la formazione di brutte cicatrici o segni.

12. L’olio di sesamo è una protezione solare naturale

Se la tua crema solare non è all’altezza delle affermazioni, passa a filtri solari naturali per salvaguardare la tua pelle. L’olio di sesamo può formare una pellicola protettiva sulla pelle per eliminare i danni causati dai raggi UV, dai fattori di stress ambientali e dai radicali liberi. Se desideri unirti al carro della protezione solare naturale, inizia ad applicare l’olio di sesamo sulla tua pelle. È ricco di vitamina E che conferisce proprietà antiossidanti.

In generale, l’olio di sesamo non ha bisogno di un olio di carriera, ma mescolarlo con poche gocce di olio di semi di carota è efficace nel prevenire macchie e danni del sole.

13. Aiuta a migliorare la salute degli occhi

I semi di sesamo e l’olio offrono benefici sia nutritivi che preventivi ai tuoi occhi. Essendo una ricca fonte di flavonoidi, antiossidanti fenolici, acidi grassi omega-6, fibre alimentari e vitamine, l’olio di sesamo può proteggere le cellule oculari dall’infiammazione e dai disturbi della vista.

Se applicato localmente, idrata le zone secche sotto gli occhi grazie alla presenza di acidi grassi emollienti tra cui acido linoleico, acido palmitico, acido oleico e acido stearico.

Secondo la medicina tradizionale, massaggiare regolarmente le palpebre con olio di sesamo può ridurre le occhiaie e le zampe di gallina.

14. Migliora la resistenza ossea

Il mantenimento dei livelli di rame, calcio e zinco attraverso fonti alimentari è fondamentale per la crescita ossea. Per migliorare la crescita e lo sviluppo delle ossa, dovresti aggiungere semi di sesamo e olio di sesamo alla tua dieta perché contengono più calcio di un bicchiere di latte. L’olio di sesamo si trova anche per accelerare la guarigione o la ricrescita delle ossa.

Inoltre, invecchiando, i minerali nell’olio di sesamo aiutano a prevenire l’osteoporosi e le alterazioni ossee legate all’età.

Parola di cautela

Il consumo di olio di sesamo è sicuro, ma poiché contiene elevate quantità di acidi grassi omega-6, consigliamo di usarlo con moderazione.

Se sei allergico ai semi di sesamo, non consumarlo o usarlo per via topica in quanto potrebbe peggiorare la tua salute.

Se stai assumendo anticoagulanti o fluidificanti del sangue, dovresti consultare il tuo medico prima di inserire l’olio di sesamo nella tua dieta. Perché abbassa la pressione sanguigna e assottiglia il sangue.

Le donne incinte e le madri che allattano dovrebbero prestare estrema attenzione quando consumano semi di sesamo o olio perché ha proprietà che inducono ormoni.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

13 incredibili benefici per la salute derivanti dal consumo di carboidrati (carboidrati)

15 benefici sorprendenti del frutto della passione che stimoleranno la tua curiosità