in

Come fare salviettine disinfettanti naturali per la pulizia della casa

Quelle salviettine disinfettanti già pronte nei contenitori di plastica possono essere così convenienti per disinfettare ed eliminare i pasticci. La nostra famiglia non usa detergenti convenzionali tossici e con una famiglia numerosa il costo dei detergenti naturali acquistati in negozio aumenta rapidamente. Queste salviettine disinfettanti naturali sono semplicissime da mettere insieme e sono una soluzione sicura ed efficace per pulire le superfici intorno alla casa.

Salviettine disinfettanti con oli essenziali

Molti dei miei prodotti per la pulizia (e prodotti di bellezza) contengono oli essenziali. Se usati correttamente, possono essere potenti uccisori di germi che sono ancora sicuri da usare nei bambini. Secondo la mia ricerca , tutti gli oli essenziali sono antimicrobici in una certa misura, ma il limone e l’albero del tè sono particolarmente efficaci. Entrambi questi oli hanno un ampio grado di sicurezza per tutte le età se usati come detergenti per superfici. Quando questi oli essenziali vengono combinati, possono fornire una potente protezione contro un’ampia gamma di agenti patogeni, tra cui potenzialmente E. coli, MRSA e salmonella.

Il sapone è più sicuro

La decisione della FDA del 2013 di vietare diversi ingredienti di sapone antibatterico ha suscitato molto scalpore! La loro decisione si è basata sulla mancanza di prove per la sicurezza a lungo termine di queste sostanze antibatteriche. In collaborazione con l’EPA, hanno anche scoperto alcuni potenziali rischi di queste sostanze chimiche.

Il comunicato ufficiale ha anche affermato che le prove dimostrano che almeno per il lavaggio delle mani, il sapone semplice e l’acqua è efficace quanto il sapone antibatterico se usato correttamente.

Certo, disinfettare le superfici è importante, soprattutto quando si tratta di superfici toccate dalla carne cruda. Anche altri tipi di pulizia domestica richiedono un po ‘più di potenza rispetto all’acqua e al sapone tradizionali. Tuttavia, per rispettare i livelli di batteri sani nella nostra casa , uso con parsimonia qualsiasi disinfettante.

Il sapone di Castiglia e l’aceto non sono amici

Credo fermamente nel potere dell’aceto . Molte ricette di pulizia usano l’aceto come disinfettante, ma l’aceto e il sapone non si mescolano quando si tratta di detergenti. Poiché questa ricetta per salviettine disinfettanti naturali utilizza anche sapone di Castiglia per abbattere i residui grassi, l’aceto non funzionerà qui. (Lisa Bronner, della famiglia di saponi Dr.Bronner, spiega perché l’aceto e il sapone non funzionano insieme come detergenti in questo articolo .)

Alcol: non solo per bere

Poiché in questa ricetta non c’è l’aceto, l’alcol funge invece da disinfettante e sgrassante. L’alcol evapora rapidamente, consentendo alla soluzione detergente di asciugarsi rapidamente. (Alcune stanze, come i bagni, beneficiano di un detergente ad asciugatura rapida per aiutare a prevenire la formazione di muffe a causa delle superfici bagnate).

Molte persone hanno alcol isopropilico o alcolico in giro, ma questa ricetta richiede un altro tipo di alcol … la vodka!

Ricetta per salviettine disinfettanti naturali

Fin da quando avevo figli, ho iniziato a produrre le mie salviettine per neonati fatte in casa, quindi aveva senso creare salviettine disinfettanti naturali anche per la nostra cucina! Tempo di preparazione4 minuti Porzioni6 salviette AutoreKatie WellsI link degli ingredienti di seguito sono link di affiliazione. Clicca qui per leggere la mia politica di affiliazione .

Attrezzature

  • 6 salviette acquistate in negozio (quelle economiche, sottili o 12 grandi quadrati di tessuto per magliette)
  • Contenitore di vetro con coperchio sigillabile (capacità di circa 2 quarti)
  • Ciotola grande

ingredienti

  • ½ tazza di vodka (NON strofinando o alcol isopropilico)
  • 3 cucchiai di sapone di Castiglia
  • 1 tazza e mezzo di acqua distillata
  • 30 gocce di olio essenziale di melaleuca
  • 35 gocce di olio essenziale di limone

Istruzioni

  • Nella ciotola grande mescola alcol, sapone, acqua e oli essenziali.
  • Metti due delle salviette o dei quadrati di stoffa nel contenitore di vetro, quindi versaci sopra circa 1/3 della soluzione detergente.
  • Ripeti questo processo fino a quando tutti i panni e la soluzione non sono stati utilizzati. (Questo approccio garantisce salviettine umidificate uniformemente.)
  • Metti il ​​coperchio sul contenitore e sposta il contenitore, capovolgendolo e poi di nuovo per assicurarti che i panni siano completamente saturi.

Come usare:

  • Rimuovere una salvietta dal contenitore e strizzare il liquido in eccesso sulle altre salviette. Usalo per disinfettare e pulire le superfici intorno alla casa.
  • Poiché queste salviettine disinfettanti naturali sono più robuste di quelle usa e getta acquistate in negozio, resistono molto meglio allo sfregamento delle superfici.
  • Prova le nuove superfici in una posizione poco appariscente se c’è qualche preoccupazione che la salvietta possa danneggiare il materiale o la superficie da pulire.

Appunti

  • Per lavare: lavare con altri asciugamani da cucina. Tengo sempre un piccolo cesto della biancheria a portata di mano nella mia dispensa per asciugamani e salviette. Li lavo insieme in acqua calda con una spruzzata di perossido di idrogeno e un normale detersivo per bucato.
  • Mi sento a mio agio nell’usarli e non ho mai avuto problemi a usare disinfettanti naturali come questo. Si prega di notare che questi non sono disinfettanti ad ampio spettro come quelli utilizzati negli ospedali e non devono essere trattati come tali. Questa ricetta è progettata per uso domestico e non come salviettine disinfettanti per la pelle.

Altri disinfettanti naturali da tenere a portata di mano

Queste salviette sono i miei detergenti preferiti per la maggior parte dei pasticci in cucina. Tengo anche aceto bianco e perossido di idrogeno a portata di mano per i grandi disastri in cucina.

Aceto bianco

L’aceto viene utilizzato nella conservazione degli alimenti per un motivo: inibisce la crescita batterica. Non è tecnicamente un disinfettante, ma è un efficace sgrassatore che ha anche un certo potere antibatterico. Tengo una bottiglia di aceto bianco in una bottiglia spray nella nostra cucina per l’uso su pasticci appiccicosi, grasso e talvolta come primo passaggio sulla carne cruda prima di usare queste salviette.

Perossido di idrogeno

Un altro disinfettante naturale che tengo in cucina è il perossido di idrogeno. Aggiungo un tappo a spruzzo a una normale bottiglia di perossido di idrogeno e lo uso per disinfettare taglieri e piatti di carne cruda prima di lavarli regolarmente. Usiamo perossido di idrogeno alimentare per mantenere pulita la nostra piscina anche senza cloro! Ora che tengo a portata di mano questo perossido di grado alimentare al 35%, posso creare una concentrazione più forte per l’uso in cucina. Assicurati solo di conservare sempre il perossido di idrogeno in una bottiglia opaca di colore scuro per evitare che si rompa alla luce.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dal dottor Shani Muhammad, MD, certificato dal consiglio di medicina di famiglia e pratica da oltre dieci anni. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlare con il tuo medico o di lavorare con un medico presso SteadyMD .

Quali sono i tuoi consigli preferiti per la pulizia naturale? I disinfettanti naturali fanno parte della tua routine? Fammi sapere!

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Pentola a pressione istantanea: recensione + ricette

Piccoli progetti, grandi rifiuti?