in

Il bizzarro motivo per abbattere il tuo albero di pere Bradford

Quando ho iniziato a scrivere sul blog molti anni fa e ho iniziato a raccontare le mie esperienze facendo deodoranti fatti in casa e altri articoli vari, non avrei mai pensato di scrivere un post appassionato sul motivo per cui dovresti abbattere immediatamente qualsiasi albero di Bradford Pear … ma eccoci qui.

Abbattere il Bradford Pear Tree?

So che è un’affermazione forte:

Vai ad abbattere qualsiasi albero di pere Bradford che hai in questo momento e non piantarne mai un altro!

Ma perché? Sono così carini con i loro splendidi fiori bianchi. Certo, odorano qualcosa di feroce quando sbocciano, ma sono così carini!

Sai cos’altro è carino? Cuccioli di Dingo:

e fiori di alloro di montagna:

Ma entrambi possono ucciderti. Quei teneri cuccioli selvaggi ti morderanno la gola quando cresceranno. Quei piccoli fiori delicati possono abbassare la tua pressione sanguigna abbastanza da ucciderti.

Essere semplicemente carini non significa che qualcosa sia buono o benefico e mentre il Bradford Pear Tree dall’aspetto innocuo potrebbe non morderti la gola come un Dingo o abbassare la pressione sanguigna pericolosamente come il Mountain Laurel, è certamente problematico a modo suo. In effetti, sono stati persino definiti un disastro ambientale.

Ecco perché:

Da dove vengono i peri di Bradford?

Per capire perché questi alberi sono un problema, devi capire da dove provengono.

Il Bradford Pear Tree è nato in Cina ed è stato introdotto nel 1964 dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti come albero ornamentale. Si presumeva che questo albero in fiore fosse sterile (allarme spoiler, non lo è!) Ed era noto per la sua debole struttura dei rami. Hanno una durata di vita di soli 20-25 anni, come può attestare chiunque abbia visto questi alberi durante una tempesta di ghiaccio.

Ora, normalmente, se volessi piantare un albero debole e sterile nel tuo giardino, non mi preoccuperebbe affatto … quindi perché odio così tanto la Bradford Pear? (e perché mi sto anche preoccupando di scrivere di questo albero in primo luogo?)

Ecco perché:

Perché le pere Bradford sono pericolose?

Si scopre che non sono sterili come si pensava.

Certo, non si impollinano tra di loro, ma questi alberelli promiscui e puzzolenti amano impollinare con TUTTO il  resto.

Questo porta ad alcuni importanti problemi ambientali:

A causa del problema dell’impollinazione incrociata, i peri hanno ora proliferato in modo esponenziale nel nostro ambiente . E, a peggiorare le cose, la progenie malvagia è tornata alle antiche pere cinesi Callery che formano boschetti spinosi impenetrabili che soffocano la vita di pini, cornioli, aceri, redbuds, querce, hickory, ecc.

Quando vedi quei campi di alberi bianchi in fiore, per favore non essere stordito dall’eccitazione per i bei fiori bianchi. Quello che stai guardando sono le pere Callery che distruggono la natura. Le pere Callery hanno spine da 4 pollici. Non possono essere falciati. Quelle spine distruggeranno i pneumatici dei trattori John Deere. Possono essere rimossi solo da bulldozer cingolati in acciaio, riducendo il valore dei terreni agricoli o forestali fino a $ 3.000 per acro. ( fonte )

L’hai preso?

Potrebbero non danneggiare il tuo giardino, ma stanno causando gravi danni agli agricoltori e soffocando alberi di legno duro belli (e preziosi). Ed è per questo che oggi scrivo su questo argomento. In effetti, tutti i vivai stimabili conoscono i problemi con questi alberi. I bravi paesaggisti si rifiutano di piantarli.

Sono stato a fare escursioni e ho incontrato io stesso queste pere Callery e le loro spine da 4 pollici e non sono carine.

Quei piccoli e graziosi alberi bianchi nel tuo giardino sono impollinatori incrociati e causano questi problemi ovunque.

Abbiamo portato questi alberi pensando che non si sarebbero riprodotti e ora stanno facendo proprio questo e stanno prendendo il sopravvento sulle specie autoctone. Abbiamo manomesso la natura e come i Kudzu che conquistano il Sud o i Burmesi Pythons che conquistano le Everglades e mangiano alligatori, abbiamo creato un grosso problema.

Proviamo a risolvere questo problema. Abbattili … ora!

Altri problemi con le pere Breadford

Non solo questi alberi causano gravi danni alle piante autoctone e alla frantumazione dei pneumatici dei trattori, ma comportano anche altri problemi.

Strutturalmente debole:

Gli alberi di pera Bradford sono strutturalmente deboli. Molte persone li adorano perché sono perfettamente simmetrici e crescono in una bella forma. Mantengono anche questa splendida forma per circa 2 mesi fino a quando la pioggia, la neve o anche una leggera brezza li fa rompere a metà.

Seriamente … hanno una durata di circa 20 anni e di solito muoiono a causa del ghiaccio, della neve o persino della pioggia che rendono i loro rami troppo pesanti.

Abbiamo visto tutti questi alberi spaccati a metà dopo una tempesta. Perché piantare un albero che sarà solo un disastro da pulire nel cortile tra pochi anni?

Impedire la crescita dell’erba:

L’erba ha difficoltà a crescere sotto i peri Bradford e spesso l’area sotto questi alberi è spoglia e fangosa.

Diventa troppo grande:

Questi avrebbero dovuto essere piccoli alberi ornamentali che crescono solo 25 piedi di altezza e ugualmente larghi. Sfortunatamente, nessuno ha informato gli alberi stessi, poiché a volte diventano due volte più grandi e superano i piccoli cantieri in cui sono piantati.

E puzzano:

Come nota a margine irrilevante, hanno anche un odore davvero, davvero cattivo. Il loro odore è stato paragonato a vari odori sgradevoli, incluso il pesce in decomposizione (così come un paio di altri odori che eviterò di elencare per il bene dei lettori più giovani). Lo vuoi davvero nel tuo giardino?

Il pero di Bradford produce frutti?

Ora, tutti questi aspetti negativi potrebbero potenzialmente essere meno problematici se l’albero facesse almeno qualcosa di benefico, come produrre frutta che potresti mangiare.

Ma non è così.

È stato originariamente creato per essere sterile e quindi non produce frutti. Invece, incrocia gli impollinatori con altre specie e crea tutti i tipi di problemi.

Come abbatterli

Ho visto campagne anti-Bradford Pear da varie città del paese incoraggiare le persone a tagliare questi alberi. Alcune città, come Pittsburgh, sono arrivate al punto di bandirle completamente.

Se stai pensando di piantare alberi nel tuo giardino, scegli altre opzioni. Se ne hai già alcuni nel tuo giardino, valuta la possibilità di tagliarli e sostituirli con qualcosa di meno dannoso.

Sfortunatamente, questo non sarà l’albero più facile da eliminare. Tagliarlo è il primo passo, ma eliminarlo completamente richiede uno sforzo in più. Ora è un ottimo periodo dell’anno per farlo prima che fioriscano in primavera e l’autunno è un ottimo momento per piantare nuovi alberi.

Ecco cosa fare

  1. Taglia l’albero.
  2. Macina la radice.
  3. Preparati per la battaglia : questi alberi non si arrendono facilmente e invieranno centinaia di ventose, o germogli, dalle radici per un massimo di due anni dopo averlo tagliato fino a quando le radici finalmente si arrenderanno e moriranno.
  4. Durante questo periodo, puoi fare cose come: praticare dei buchi nella radice e impacchettare il sale (questo aiuterà un po ‘).
  5. Falcia spesso in modo che i germogli non possano diventare grandi o andare a seminare.
  6. Se l’erba non cresce comunque, considera la possibilità di coprirla con plastica nera per soffocare le radici e quindi ripetere la semina una volta che le radici sono sparite.
  7. Sostituisci il puzzolente albero di pera Bradford con un albero benefico e altrettanto bello (suggerimenti di seguito).

Alternative al Bradford Pear Tree

Per fortuna, queste sono dozzine di alternative migliori che puoi piantare nel tuo giardino. Scegli le alternative in base alle tue esigenze:

  • Ombra : pianta alberi più grandi che creeranno ombra man mano che crescono. Aceri e querce sono buone opzioni.
  • Fiori : prova Redbuds, Serviceberry o Carolina Silverbell.
  • Aspetto : prendi in considerazione gli aceri giapponesi o gli aceri Peggy Clark.
  • Cibo : in alternativa, pianta un albero che produca effettivamente qualcosa di utile, come una mela, una pesca o un ciliegio.

Il tuo giardino e le nostre specie autoctone di piante ti ringrazieranno!

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Disgustosi acari della polvere: tutto ciò che (non) volevi sapere

Grove Collaborative Review: ottima fonte di prodotti naturali per la casa