in

Come fare il gel di aloe vera dall’aloe fresca

Di recente abbiamo un nuovo negozio di alimentari in una città vicino a me. Un giorno stavo controllando e mi sono imbattuto in una serie di cibi divertenti e insoliti non comuni alla maggior parte dei negozi di alimentari medi. Mentre ero lì ho visto diverse foglie lunghe e belle di aloe vera e ho deciso di acquistarne alcune.

Mentre continuavo a fare shopping, una donna mi ha fermato e ha detto: “Scusami se te lo chiedo, ma cos’è?” Ho sorriso e le ho spiegato brevemente che sono le foglie della pianta di aloe e come usarle per ustioni e tagli. Se n’è andata con un sorriso sul viso ed ero felice di insegnarle qualcosa di nuovo.

So che a volte sembro un disco rotto, ma il gel di aloe vera è una di quelle cose in cui sono cresciuto credendo che potessero essere acquistate solo in un negozio , lavorate e in un pacchetto di fantasia. Ma proprio come tante altre cose, è incredibilmente facile ed economico da fare a casa.

A cosa serve l’Aloe Vera

La maggior parte delle persone è consapevole dei benefici del gel di aloe vera sulle scottature solari. È meraviglioso per alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione causata da ustioni minori, ma in aggiunta a ciò, ha un’ampia applicazione di usi.

  • Sollievo naturale dalle scottature solari

Molti altri prodotti di pronto soccorso da banco possono essere facilmente sostituiti con versioni naturali fatte in casa. L’aloe vera è antinfiammatoria, antisettica e ha proprietà antiossidanti che aiutano la guarigione.

  • Igienizzante per le mani fatto in casa
  • Spray di sollievo post-partum
  • Spray anti-prurito fatto in casa

Uso il gel di aloe vera in molte delle mie ricette per la cura della bellezza. È molto idratante per la pelle ma non lascia una sensazione oleosa, quindi è buono per la maggior parte dei tipi di pelle. Queste qualità lo rendono ottimo anche per i capelli e il cuoio capelluto, soprattutto se si lotta con il cuoio capelluto secco e pruriginoso e la forfora.

  • Siero per la crescita dei capelli fai da te
  • Salviettine per neonati fatte in casa
  • Fondotinta liquido naturale
  • Fard in crema naturale
  • Mascara naturale fatto in casa
  • Spray rinfrescante agli oli essenziali
  • Spray onde da spiaggia fai-da-te
  • Sapone da barba schiumogeno

Molte persone assumono anche l’aloe vera internamente per aiutare la digestione e per alleviare le ulcere gastriche. Il gel di aloe vera contiene numerose vitamine e minerali che aiutano a reintegrare il corpo. Questi rimedi dovrebbero essere praticati sotto il consiglio del tuo medico.

Dove puoi ottenerlo

L’aloe vera è una meravigliosa pianta d’appartamento. Non solo ti aiuterà a filtrare l’aria nella tua casa , ma lo avrai sempre a portata di mano per tutti i suoi meravigliosi usi. Una piccola pianta di aloe vera non dovrebbe essere troppo difficile da trovare in un asilo nido.

La pianta di aloe è simile a un cactus nei requisiti di cura. Richiede terreno ben drenante e sabbioso e non tollera il gelo, ma andrà molto bene in ambienti chiusi. Innaffialo accuratamente ma poi lascia asciugare il terreno di circa 2 pollici prima di annaffiare di nuovo. (Assicurati di controllare le istruzioni per la cura per la tua pianta particolare.)

Come ho già detto, sono stato in grado di ottenere foglie di aloe vera tagliate localmente nella sezione dei prodotti di un negozio di alimentari, ma probabilmente saranno più prontamente disponibili nei negozi o nei mercati biologici che si rivolgono a una vita sana. Potresti anche provare un negozio di alimentari più piccolo specializzato in cibo indiano, se ne hai uno nella tua zona.

Come raccogliere il gel dall’aloe vera

Le foglie di aloe vera sono lunghe e leggermente ricurve con bordi seghettati. Il gel è la parte carnosa spessa che si trova tra la pelle della foglia.

Forniture:

  • aloe vera leaf
  • coltello affilato
  • contenitore ermetico pulito per la conservazione
  • frullatore o frullatore ad immersione
  • ciotola pulita (se stai usando un frullatore ad immersione)

Indicazioni:

  1. Taglia la foglia in sezioni lunghe circa 8 pollici. Questo lo rende un po ‘più gestibile.
  2. Taglia il bordo seghettato. Cerca di ottenere solo il bordo perché è difficile rimuovere il gel da quei pezzi.
  3. Taglia i pezzi da 8 ″ in 2 o 3 strisce lunghe.
  4. Gira la lama su un lato e inseriscila appena sotto la pelle all’estremità di una delle strisce.
  5. Fai scorrere con attenzione il coltello lungo il bordo inferiore della pelle per tutta la lunghezza della foglia. Cerca di stare vicino alla pelle in modo da ottenere più gel possibile.
  6. Una volta tolto l’intero pezzo di pelle, capovolgi la sezione e ripeti con l’altro lato.
  7. Taglia la polpa in 2 o 3 pezzi e mettila in una ciotola pulita (se usi un frullatore ad immersione) o nella caraffa del frullatore.
  8. Ripeti i passaggi 4-7 finché tutte le sezioni non sono state spellate e raccolte nella caraffa del frullatore.
  9. Frulla fino a ottenere un composto omogeneo. Quando avvierai il frullatore, emetterà quasi immediatamente schiuma. E ‘normale. Se stai usando un frullatore ad immersione, frullalo nella ciotola fino a che liscio.
  10. La schiuma alla fine andrà giù. Puoi aspettare o puoi semplicemente andare avanti e versare il gel nel contenitore pulito e conservare in frigorifero.
  11. Si manterrà in frigorifero per circa una settimana.

Preservare il gel

Il gel di aloe vera fresco andrà bene solo per circa una settimana in frigorifero. Questo potrebbe non essere un problema se stai usando una foglia più piccola della tua pianta d’appartamento, ma se acquisti una foglia grande probabilmente ti ritroverai con più gel di quanto puoi usare in una settimana. Ci sono altri modi per conservarlo in modo che niente vada sprecato.

Congelalo

Dopo aver conservato il gel di aloe vera che utilizzerai la prossima settimana, versa il gel extra nelle vaschette dei cubetti di ghiaccio e congelalo fino a quando non si solidifica. Quindi trasferire i cubetti di aloe in un contenitore o un sacchetto per congelatore. Estrarre un cubetto di aloe se necessario per ustioni o da utilizzare in una delle ricette precedenti. Questo è un ottimo modo per tenerlo a portata di mano se avere la tua pianta non è un’opzione.

In alternativa, prima di frullare la polpa, tagliarla a cubetti e adagiarla su una teglia rivestita di carta da forno e congelare fino a quando non si solidifica. Una volta che i pezzi sono solidi, trasferiscili in un contenitore o in un sacchetto per congelatore. Estrarre un pezzo se necessario.

Aggiungi conservanti naturali

Quando ottengo una delle foglie grandi di solito finisco con circa 1,5 tazze. Metto 1 tazza in un barattolo di vetro pulito. Il gel rimanente si congela come ho indicato sopra. Ho aspettato che la schiuma scendesse prima di farlo, quindi sapevo esattamente quanta ne avevo.

Per la 1 tazza aggiungo 2000 mg di vitamina C e di 1600 UI (1 cucchiaio o 4 400 capsule UI) di vitamina E . La vitamina C in polvere funziona bene oppure puoi schiacciare la quantità appropriata di compresse. Mescolare bene fino a quando le vitamine sono ben incorporate. Ho mescolato per un po ‘e poi l’ho lasciato riposare. Quando sono tornato a mescolare di nuovo la vitamina C era molto più facile da mescolare.

Puoi anche mescolarlo con il tuo frullatore a immersione. Ciò dovrebbe aumentare la durata del gel a circa 8 mesi se conservato in frigorifero.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Come puoi aiutare a salvare le api da miele

Cos’è l’aceto di sidro di mele con The Mother?