in

Campagna “Etichette”: il focus del mese sui consumatori

Nell’ambito della sua campagna 2015 “Non ci lasciamo ingannare: etichette al microscopio! »Écoconso si concentra ogni mese su un tema di consumo specifico: 

  • dispositivi elettrici, elettronici e multimediali (maggio)
  • carta (giugno)
  • tessile (luglio)
  • prodotti per la pulizia (agosto)
  • alimentazione in cortocircuito (settembre)
  • legno, rivestimenti per pavimenti, pitture e vernici (ottobre)
  • cibo biologico (novembre)
  • cibo equo (dicembre)
  • cosmetici (gennaio 2016)

Puntate, informazioni e strumenti sotto la lente d’ingrandimento

Se le etichette sono buoni parametri di riferimento in termini di consumo, non tutte si riferiscono agli stessi criteri e non hanno tutte lo stesso valore.

Si tratterà di evidenziare il

  • questioni ambientali, sociali e sanitarie del tema
  • etichette da cercare
  • risorse per consumare meglio
  • novità del settore

Inoltre, la presenza di un’etichetta, per quanto qualitativa possa essere, non esime i consumatori dall’arbitrare le proprie scelte di consumo e dall’adottare comportamenti ponderati. écoconso fornisce risorse (opuscoli, fogli di consigli, fogli di etichette, ecc.) e un servizio di consulenza gratuito per un facile eco-consumo (081 / 730.730 – info@ecoconso.be).

Canali per rimanere informati

L’ informazione tematica per i consumatori sarà diffusa in 4 settimane , con un’e-mail introduttiva nella settimana 1, seguita da una comunicazione regolare tramite www.ecoconso.be e social network.

Per non perdere nessuna di queste informazioni, ti invitiamo a 

iscriviti al nostro feed rss, che inoltrerà le notizie del nostro sito nella tua messaggistica o nel tuo aggregatore:

http://www.ecoconso.be/fr/all-rss-feed-page

seguici su twitter: https://twitter.com/ecoconso
Trovaci su facebook per la massima interattività: www.facebook.com/ecoconso

A presto !

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Cosa fare con il mio albero dopo Natale?

Bevande e sistemi di distribuzione