in

Installa una stazione di ricarica per veicoli elettrici

Avere la possibilità di ricaricare la tua auto elettrica a casa è fondamentale per assicurarti di essere rifornito e pronto per partire ogni volta che ne hai bisogno. Esistono tre tipi di stazioni di ricarica per auto elettriche . Ognuno ha il proprio processo di installazione.

Installazione di un caricabatterie per veicoli elettrici di livello 1

I caricabatterie di livello 1 vengono forniti con il tuo veicolo elettrico e non richiedono alcuna installazione speciale: basta collegare il caricabatterie di livello 1 a una presa a muro standard da 120 volt e sei pronto per partire. Questo è il più grande fascino di un sistema di ricarica di livello 1: non devi affrontare alcun costo aggiuntivo associato a un’installazione e puoi configurare l’intero sistema di ricarica senza un professionista.

Installazione di un caricabatterie per veicoli elettrici di livello 2

Un caricabatterie EV di livello 2 utilizza 240 volt di elettricità. Ciò ha il vantaggio di offrire tempi di ricarica più rapidi, ma richiede una procedura di installazione speciale poiché una presa a muro standard fornisce solo 120 volt. Anche elettrodomestici come essiccatori elettrici o forni utilizzano 240 volt e il processo di installazione è molto simile.

Caricatore EV di livello 2: le specifiche

L’installazione di livello 2 richiede l’esecuzione di 240 volt dal pannello degli interruttori alla posizione di ricarica. Un interruttore automatico “bipolare” deve essere collegato a due bus da 120 volt contemporaneamente per raddoppiare la tensione del circuito a 240 volt, utilizzando un cavo a 4 fili. Dal punto di vista del cablaggio, ciò comporta il collegamento di un cavo di terra alla barra bus di terra, un cavo comune alla barra bus del cavo e due cavi caldi all’interruttore bipolare. Potrebbe essere necessario sostituire completamente la scatola dell’interruttore per avere un’interfaccia compatibile, oppure potresti essere in grado di installare semplicemente un interruttore bipolare nel tuo pannello esistente. È essenziale assicurarsi di disattivare tutta l’alimentazione che entra nella scatola degli interruttori spegnendo tutti gli interruttori, quindi spegnendo l’interruttore principale.

Dopo aver collegato l’interruttore di circuito corretto al cablaggio di casa, è possibile far passare il cavo a 4 fili appena installato fino alla posizione di ricarica. Questo cavo a 4 fili deve essere adeguatamente isolato e fissato per evitare danni ai sistemi elettrici, soprattutto se viene installato all’aperto in qualsiasi punto. L’ultimo passaggio consiste nel montare l’unità di ricarica nel punto in cui caricherai il tuo veicolo e collegarla al cavo da 240 volt. L’unità di ricarica funge da luogo di ritenzione sicuro per la corrente di carica e non lascia passare l’elettricità finché non rileva che il caricabatterie è collegato alla porta di ricarica dell’auto.

Considerando la natura tecnica e il rischio di un’installazione fai-da-te di un caricabatterie EV di livello 2, è sempre intelligente assumere un elettricista professionista per installare la stazione di ricarica. I regolamenti edilizi locali spesso richiedono comunque permessi e ispezioni da parte di un professionista e commettere un errore con un’installazione elettrica può causare danni materiali alla casa e ai sistemi elettrici. Anche il lavoro elettrico è pericoloso per la salute ed è sempre più sicuro affidare il lavoro elettrico a un professionista esperto.

L’installazione professionale può costare tra $ 200 e $ 1.200 a seconda dell’azienda o dell’elettricista con cui lavori, e questo costo può aumentare per installazioni più complicate.

Installazione di un caricabatterie per veicoli elettrici di livello 3

Le stazioni di ricarica di livello 3, o DC Fast Chargers, vengono utilizzate principalmente in contesti commerciali e industriali, poiché sono solitamente estremamente costose e richiedono apparecchiature specializzate e potenti per funzionare. Ciò significa che i caricabatterie rapidi CC non sono disponibili per l’installazione domestica.

La maggior parte dei caricabatterie di livello 3 fornirà ai veicoli compatibili una carica di circa l’80% in 30 minuti, il che li rende più adatti per le stazioni di ricarica lungo la strada. Per i possessori di Tesla Model S, è disponibile l’opzione di “sovralimentazione”. I Supercharger di Tesla sono in grado di mettere circa 170 miglia di autonomia nella Model S in 30 minuti. Una nota importante sui caricabatterie di livello 3 è che non tutti i caricabatterie sono compatibili con tutti i veicoli. Assicurati di capire quali stazioni di ricarica pubbliche possono essere utilizzate con il tuo veicolo elettrico prima di affidarti a caricabatterie di livello 3 per la ricarica su strada.

Anche il costo per la ricarica in una stazione di ricarica elettrica pubblica è diverso. A seconda del provider, le tariffe di addebito potrebbero essere molto variabili. Le tariffe delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici possono essere strutturate come tariffe mensili fisse, tariffe al minuto o una combinazione di entrambe. Cerca i tuoi piani di ricarica pubblici locali per trovare quello che si adatta alla tua auto e ha bisogno di più.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Ricarica Tesla Model S e Model X: tutto ciò che devi sapere

Cosa sono le pompe di calore ad aria?