in

I pannelli solari sono impermeabili?

Tutti i pannelli solari sono realizzati per essere impermeabili e anche le scatole di giunzione dietro di essi hanno una protezione IP. Pertanto, se piove, temporale o anche grandine, non devi preoccuparti che i tuoi pannelli vengano danneggiati. La chiave del design impermeabile è correlata alla composizione e alle parti di produzione del pannello .

I miei pannelli solari possono resistere all’acqua piovana?

Poiché i pannelli solari devono essere posizionati all’aperto per catturare la luce solare e trasformarla in elettricità, devono essere progettati per sopportare e resistere a molteplici condizioni ambientali difficili. I produttori di pannelli solari devono sottoporre i loro moduli a test di laboratorio che garantiranno le prestazioni di questi dispositivi in ​​condizioni esterne severe. I test includono cicli termici, test di congelamento dell’umidità, calore umido, test di grandine, test di carico meccanico, test di corrente di dispersione e altro ancora.

Poiché la pioggia è un fenomeno naturale che si verifica ovunque, i produttori di pannelli solari progettano i loro moduli in modo che siano impermeabili e per continuare a produrre elettricità dopo che l’acqua cade sul modulo. Questo vale per ogni pannello solare che ha una cornice e un vetro per proteggerlo e significa che puoi lasciare ad esempio un pannello solare per accamparti in natura durante la tua prossima avventura all’aria aperta senza preoccuparti dei giorni di pioggia. In realtà, una pratica di manutenzione comune è quella di impostare l’angolo minimo dei pannelli solari a non meno di 15 ° in modo che l’acqua piovana faccia la pulizia dei moduli.

Tuttavia, non commettere errori, i pannelli solari sono ancora dispositivi elettronici che potrebbero danneggiarsi se l’acqua entra nel modulo. L’unico motivo per cui l’acqua piovana non influisce sulle prestazioni del pannello solare è perché il cablaggio e le celle solari sono protetti da una serie di componenti: vetro, colla sigillante, un telaio in alluminio, un backsheet realizzato con materiali a base di polimeri e un incapsulante realizzato in etil vinil acetato (EVA) che viene utilizzato per fornire adesione tra le celle solari, la superficie superiore e posteriore del modulo fotovoltaico.

La figura seguente può illustrare meglio la struttura e i componenti del pannello solare.

Tutti questi componenti proteggono le celle solari e il cablaggio dall’umidità, il che ci consente di praticare le procedure di manutenzione utilizzando spugne bagnate o anche acqua a bassa pressione per pulire i moduli.

Senza questi sigilli, le celle sarebbero esposte alle condizioni atmosferiche e probabilmente non funzionerebbero più. Nel caso strano e strano in cui il sigillo del tuo pannello solare è rotto e l’acqua entra nel modulo (causando danni), non devi preoccuparti perché la maggior parte delle garanzie dei prodotti dei produttori lo copre.

Tuttavia, l’acqua piovana può diventare un problema quando viene mescolata con lo sporco sulla superficie del modulo. In genere, quando cade la pioggia, il vetro del modulo si pulisce, ma gli angoli ei bordi del telaio potrebbero accumulare fango. Ciò è indesiderabile perché può portare alla presenza di umidità e quindi aumentare le probabilità di correnti di dispersione e una riduzione delle prestazioni.

I modelli di top e nuovi pannelli solari tengono conto di questo ed evitano la presenza di angoli o bordi dove il fango potrebbe accumularsi. I sistemi di drenaggio dell’acqua come i moduli HIT di Panasonic consentono all’acqua di fluire continuamente attraverso la superficie del pannello solare, evitando l’accumulo di acqua negli angoli o nei bordi.

Se hai ancora dubbi sulla resistenza all’acqua dei pannelli solari, possiamo capirlo, dopotutto generano elettricità ed energia elettrica e l’acqua non si mescolano bene. Tuttavia, che ci crediate o no, esistono dei pannelli solari che, a differenza di quelli tradizionali, sono costantemente ricoperti d’acqua o circondati dall’acqua. Ci sono molti esempi di questo come bagni solari per uccelli , pompe per fontane solari o persino detergenti per piscine ad energia solare .

Non dimenticare il tuo tetto!

Sembra che i pannelli solari siano protetti dall’acqua, tuttavia, c’è qualcos’altro nel tuo sistema fotovoltaico che necessita di protezione dall’acqua piovana, il tuo tetto.

In un campo fotovoltaico sul tetto, il sistema di montaggio richiede di penetrare nella superficie del tetto e le scossaline (supporti in alluminio delle rotaie) devono essere installate su travi o capriate che resisteranno efficacemente al peso dei pannelli solari e del sistema di montaggio.

Una volta eseguita la perforazione, molti installatori solari includono sigillanti impermeabilizzanti (applicati sotto la scossalina, attorno al foro del bullone) nelle loro installazioni per evitare eventuali perdite d’acqua. Nonostante questa sia una pratica comune, è stato verificato che dopo 10-15 anni questi sigillanti potrebbero rompersi a causa dell’eccesso di radiazione solare, contrazione ed espansione del materiale. Ciò è dovuto ai cambiamenti di temperatura ed è anche dovuto all’ossidazione. Pertanto, il sigillante di per sé ha un’affidabilità a breve termine.

Una volta che il sigillo è rotto, l’acqua piovana può scorrere attraverso piccole perdite, portando nel tempo a travi e guaine marce. Ciò si tradurrà in una costosa rimozione e rimontaggio del campo fotovoltaico, insieme alla probabilità di aggiungere un nuovo tetto (tra $ 500 e $ 1000). Rimontare il tuo impianto fotovoltaico potrebbe costarti circa 50 c / watt, che se pensi a un tipico 4kW, potrebbero essere circa $ 2.000. Come puoi vedere, questo è qualcosa che non vuoi che accada.

Questo è il motivo per cui è consigliabile utilizzare metodi di scossalina conformi al codice come il cemento per tetti asfaltico con rete di rinforzo o membrane monostrato come PVC, EPDM e TPO per installare il sistema di montaggio sul tetto.

Quick Mount PV, un produttore di sistemi di montaggio sul tetto, si è concentrato sulla risoluzione di questo problema installando una scanalatura in alluminio nella parte superiore del foro del bullone, elevando il sigillante impermeabilizzante sopra la linea di allagamento e proteggendolo con un alluminio fuso inossidabile anziché con la gomma. Per maggiori dettagli, puoi guardare questo video .

Poiché il sistema fotovoltaico dovrebbe funzionare in modo efficace per un periodo di 25 anni , il tetto dovrebbe essere abbastanza robusto da resistere al peso extra dei pannelli solari per l’intero periodo. Sulla base di questo approccio, la migliore raccomandazione che un buon installatore solare dovrebbe darti è di sostituire / aggiornare il tuo tetto (o almeno la sezione in cui verrebbe installato il campo fotovoltaico) se è più vecchio di 10 anni.

Come puoi vedere, c’è molto di più da dire sull’impermeabilizzazione del tetto rispetto ai pannelli solari stessi. I pannelli solari sono progettati per essere impermeabili ed è molto raro che si rompano a causa di perdite d’acqua. Tuttavia, una cattiva installazione sul tetto può causare danni importanti al supporto del campo fotovoltaico, mettendo in pericolo il vostro investimento.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

I pannelli solari sono pericolosi?

I pannelli solari possono essere danneggiati dalla grandine?