in

10 posti migliori per acquistare proprietà in affitto nel 2018

Esistono grandi opportunità di investire in proprietà in affitto in tutti gli Stati Uniti. Molti fattori devono essere valutati per determinare se un potenziale investimento sarà redditizio ora e in futuro. I fattori utilizzati per determinare i posti migliori per acquistare proprietà in affitto nel 2018 includono:

  • Prezzo medio delle case e crescita
  • Prezzo medio di affitto e crescita
  • Crescita demografica
  • Opportunità di lavoro

Ecco dieci mercati degli affitti che hanno promettenti investimenti immobiliari in affitto nel 2018.

10 posti migliori per acquistare proprietà in affitto nel 2018

1. Memphis, Tennessee 

  • Popolazione: 1,3 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 0,83%
  • Prezzo medio della casa: $ 136.200
  • Crescita immobiliare annuale: 9,6%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1094
  • Crescita dell’affitto annuale: 3,4%

Le case sono convenienti a Memphis con un prezzo medio di $ 136.000. Gli alloggi sono cresciuti del 9,6% nell’ultimo anno ei prezzi degli affitti sono aumentati del 3,4%. Memphis è un centro culturale e di intrattenimento con un costo della vita desiderabile , che è del 15,7% inferiore alla media nazionale.

2. Houston, Texas 

  • Popolazione: 6,5 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 10,12%
  • Prezzo medio per casa: $ 200.900
  • Crescita immobiliare annuale: 6,3%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1548
  • Crescita dell’affitto annuale: 0,1%

I prezzi delle case oscillano a $ 200.000 e gli affitti medi a quasi $ 1550 al mese. Questi numeri sono promettenti per un redditizio investimento immobiliare in affitto. La popolazione di Houston continua a crescere con un aumento di oltre il 10% dal 2010.

3. Columbus, Ohio 

  • Popolazione: 2 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 11,71%
  • Prezzo medio per casa: $ 184.200
  • Crescita immobiliare annuale: 7,9%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1336
  • Crescita dell’affitto annuale: 0,4%

I prezzi delle case a Columbus, Ohio , sono abbordabili con un costo medio di $ 184.000. I prezzi medi di affitto di $ 1330 sono notevoli, soprattutto se confrontati con il costo medio della casa. Il costo della vita a Columbus è del 9,6% inferiore alla media degli Stati Uniti.

4. Tampa, Florida 

  • Popolazione: 2,9 milioni
  • Crescita demografica dal 2010 al 2017: 14,81%
  • Prezzo medio della casa: $ 208.400
  • Crescita immobiliare annuale: 9,9%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1390
  • Crescita dell’affitto annuale: 1,4%

Il tasso di disoccupazione di Tampa è del 4,8%, che è inferiore alla media nazionale del 5,2%. Anche il suo mercato del lavoro sembra promettente, con una crescita dell’occupazione dell’1,6% nell’ultimo anno.

5. Atlanta, Georgia 

  • Popolazione: 5,6 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 15,78%
  • Prezzo medio per casa: $ 209.700
  • Crescita media delle abitazioni: 12,3%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1394
  • Crescita media degli affitti: 0,7%

Per una grande città, Atlanta è conveniente e le persone iniziano a notarlo. La popolazione è cresciuta di quasi il 16% dal 2010. Il prezzo medio di una casa è di poco più di $ 200.000, con un affitto medio vicino a $ 1400. Sede di giganti aziendali come CNN, Home Depot e UPS, la crescita dell’occupazione è aumentata del 2,2% quest’anno.

6. Jacksonville, Florida

  • Popolazione: 1,4 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 8,55%
  • Prezzo medio per casa: $ 204.600
  • Crescita immobiliare annuale: 9,6%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1340
  • Crescita dell’affitto annuale: 1,6%

Jacksonville, in Florida, ha avuto una crescita costante dal 2010 con un aumento della popolazione dell’8,5%. Il costo della vita di Jacksonville è inferiore dello 0,5% rispetto alla media degli Stati Uniti. Vanta un’economia diversificata che include un porto misto a banche, istituzioni finanziarie e grandi aziende come BellSouth.

7. Orlando, Florida 

  • Popolazione: 2,3 milioni
  • Censimento della crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 17,61%
  • Prezzo medio della casa: $ 231.000
  • Crescita immobiliare annuale: 9,7%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1449
  • Crescita dell’affitto annuale: 1%

Orlando, in Florida, una volta vista principalmente come una destinazione per le vacanze, è ora diventata il luogo più felice della terra per molti investitori immobiliari. Le case sono ancora accessibili a un prezzo medio di poco più di $ 230.000 e gli affitti sono notevoli. Un prezzo medio di affitto di $ 1450 aiuterà a compensare il prezzo di acquisto.

La popolazione è aumentata di quasi il 18% dal 2010. Un’economia in forte espansione, le recenti tempeste lungo le coste della Florida e il desiderio di vivere in centro hanno aumentato la desiderabilità di Orlando.

8. Minneapolis, Minnesota

  • Popolazione: 3,5 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 10,39%
  • Prezzo medio per casa: $ 263.300
  • Crescita immobiliare annuale: 6,8%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1638
  • Crescita dell’affitto annuale: 0,5%

Con un affitto medio di oltre $ 1600, Minneapolis è una città da considerare. I prezzi delle case si aggirano intorno ai $ 250.000. Ha un’economia molto diversificata ed è sede di numerose società tra cui Target, 3M e United Healthcare. Ha un basso tasso di disoccupazione del 3,7%.

9. Las Vegas, Nevada

  • Popolazione: 2,1 milioni
  • Crescita della popolazione dal 2010 al 2017: 9,92%
  • Prezzo medio della casa: $ 273,800
  • Crescita immobiliare annuale: 15,4%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1305
  • Crescita dell’affitto annuale: 1,4%

La crescita dell’occupazione a Las Vegas, Nevada è positiva, con un aumento del 3,5% nell’ultimo anno. I posti di lavoro nei settori della sanità e dell’istruzione sono aumentati del 50% dal 2008, segnando una spinta alla diversificazione dell’economia dominata dal turismo.

10. Durham, North Carolina

  • Popolazione: 267.743
  • Crescita demografica dal 2010 al 2017: 17,26%
  • Prezzo medio per casa: $ 234.400
  • Crescita immobiliare annuale: 7,5%
  • Prezzo medio di affitto: $ 1394
  • Crescita dell’affitto annuale: 0%

La crescita delle abitazioni è aumentata del 7,5% a Durham e gli affitti medi si avvicinano ai 1400 dollari al mese. Durham vanta una forte economia incentrata sulla sua vicinanza a college come la Duke University e la University of North Carolina a Chapel Hill. Altre caratteristiche desiderabili includono un tempo di percorrenza di 8 minuti quando la media nazionale è di 26 minuti e un basso tasso di disoccupazione del 4,4%.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

6 modi per ridurre l’inquinamento delle emissioni di CO2 nell’industria

I pannelli solari fanno rumore di notte?