in

La storia delle miniere di carbone dei monti Appalachi

La lotta per l’energia pulita nel paese del carbone


Il cuore dell’Appalachia non è il luogo che di solito viene in mente quando le persone immaginano l’attivismo ambientale. Ma in questa regione d’America straordinariamente bella, spesso trascurata, niente è esattamente come sembra. Quando si parla in numeri astratti – le richieste di disoccupazione presentate lo scorso anno, il numero di persone in America al di sotto della soglia di povertà e il calo dei prezzi dei combustibili fossili, per esempio – è facile vederli semplicemente in questo modo: numeri astratti.

Un Appalachia depresso lasciato alle spalle

L’Appalachia è dove questi numeri iniziano a diventare più umanizzati .

Mentre i governi mondiali parlano di combustibili fossili e impronte di carbonio con un gesto del dito e la firma di radicali cambiamenti politici, le persone di questa regione sono quelle che sentono il peso di quel cambiamento. Questo è il paese del carbone. Questa è una terra modellata dalla produzione di combustibili fossili. Le persone che hanno vissuto qui per generazioni hanno apprezzato una vita confortevole e un senso di feroce orgoglio quando si trattava della loro identità. Negli ultimi decenni, quell’identità è stata lentamente spogliata e mentre il carbone cade in questa regione, l’intera economia cade con essa. Queste sono le persone che sono state lasciate indietro dal cambiamento.

Non dovrebbe sorprendere, quindi, quando si respingono politiche economiche più ampie che ci spingono come nazione verso un futuro più verde. Per loro, questi sono concetti e numeri astratti che non hanno alcun effetto reale sulla loro vita quotidiana. Perché preoccuparsi delle emissioni globali quando stai lottando per permetterti gli elementi essenziali di base sui buoni pasto? Perché combattere per preservare il paesaggio locale quando l’unico futuro per la tua comunità è quello della depressione paralizzante?

Una soluzione rapida con conseguenze pericolose

La maggior parte delle miniere di carbone potrebbe aver chiuso in Appalachia, ma ciò non ha fermato la corsa al carbone .

Forse per disperazione più che per avidità, molte persone si sono rivolte a lavorare con compagnie del carbone che utilizzano l’estrazione mineraria per la rimozione delle cime delle montagne, una procedura che livella intere cime delle montagne ed espone il carbone per la raccolta. È veloce e sporco e offre un pagamento facile. Per alcune persone, questa è la loro unica scelta per il lavoro. Tuttavia, gli effetti negativi sono di vasta portata. Non solo distrugge le viste panoramiche naturali della regione, ma spesso rimane una terra fantasma per qualsiasi tipo di vita dopo che il carbone è stato rimosso.

Secondo la legge federale, le aziende dovrebbero bonificare la terra con nuovo fogliame. Tuttavia, spesso ricevono deroghe dai governi locali con il presupposto che gli sviluppi avverranno sulla terra appiattita. La realtà? Meno del tre percento 1 dei siti viene utilizzato per questo cosiddetto sviluppo economico. Il risultato sono paesaggi aridi e molto poco che in realtà risalgono alle comunità in cui avviene la rimozione della cima della montagna. In sostanza, è una sconfitta per Appalachia. I permessi sono approvati con il pretesto di sviluppo economico per queste regioni depresse e non vi è alcuna supervisione per il proseguimento. Il risultato sono vette livellate che rimangono aride mentre la maggior parte delle persone che vivono nella loro ombra non stanno meglio economicamente.

Coal River Mountain Watch offrendo il cambiamento

Le prospettive per le montagne dell’Appalachia non sono del tutto cupe .

Molte persone in queste comunità provenienti da estremi opposti dello spettro politico si sono unite per combattere l’estrazione mineraria dalle cime delle montagne. Entrambi i sostenitori dell’energia pulita e dell’estrazione del carbone tradizionale vedono gli svantaggi del livellamento delle loro preziose vette. Le montagne fanno parte della loro identità culturale tanto quanto il carbone che si trova sotto di loro. Coal River Mountain Watch è un’organizzazione composta da volontari che combattono l’attività mineraria per la rimozione delle cime delle montagne dal 1998. La sua missione include l’enfasi sul recupero del controllo delle proprie risorse naturali.

Uno dei suoi maggiori sforzi consiste nel salvare Coal River Mountain, l’ultima montagna intatta nel Coal River Watershed 2 . La battaglia per salvarlo è stata molto combattuta, dal momento che stanno affrontando aziende che sono meglio finanziate e meglio ascoltate dal governo statale. Tuttavia, la montagna non è il suo obiettivo principale. Hanno anche fatto una campagna con successo per spostare la scuola elementare locale fuori dal percorso di un sequestro di fanghi di carbone. Con il potere di preservare il loro patrimonio e il loro ambiente, Coal River Mountain Watch ha creato uno sforzo ambientale efficace e bipartisan.

Il futuro del paese del carbone è in definitiva pulito

Mentre prendiamo in considerazione il modo in cui il paese si sta muovendo verso un futuro più verde, non dobbiamo dimenticare regioni come l’Appalachia, la cui intera identità per generazioni è stata incentrata sulla produzione di carbone .

Gruppi come Coal River Mountain Watch guideranno questa carica poiché sono composti da persone che vivono in queste comunità, ma avranno bisogno di aiuto per ottenere risorse e attenzione dei media per promuovere la loro causa.

Guardando al futuro, la regione Coal River Watershed e altre offrono così tante opportunità per l’energia pulita. Coal River Mountain Watch ha già condotto uno studio anni fa sul potenziale del parco eolico della regione ei risultati sono stati chiari: hanno mostrato che un parco eolico da 328 megawatt avrebbe alimentato 70.000 case e avrebbe fornito migliori prospettive di lavoro a lungo termine 3 e tasse locali entrate rispetto all’estrazione mineraria. C’è molta opposizione a questo, ovviamente, alimentata principalmente dalla sfiducia. Per molti altri che vivono nella regione 4 , questa è solo un’altra cura per il sintomo, non per la malattia. Queste persone sono state scottate troppe volte e diffidano delle promesse che fa l’energia rinnovabile.

In definitiva, il cambiamento richiede tempo e quel cambiamento deve venire dall’interno. Non esiste una soluzione valida per tutti, il che significa che il lavoro sarà molto più difficile per le persone in queste regioni. Tuttavia, una volta che la transizione avrà luogo, durerà più a lungo. Per ora, le fondazioni organizzate dalla comunità come Coal River Mountain Watch continueranno a combattere la buona battaglia per preservare le loro cime e le comunità in modo che il futuro rimanga luminoso per molti anni a venire.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Futuro delle tecnologie energetiche rinnovabili

LED vs luci normali