in

Il gas naturale è rinnovabile?

Scopri se il gas naturale è una risorsa rinnovabile o meno e come puoi assicurarti che la tua casa sia alimentata in modo sostenibile.


Le fonti energetiche sono tipicamente suddivise in due categorie, rinnovabili e non rinnovabili. Le fonti energetiche a cui ci riferiamo come rinnovabili sono quelle che provengono da fonti che possono essere reintegrate rapidamente e facilmente, come il vento, la luce solare e l’acqua.

L’energia rinnovabile viene accolta come una risorsa fondamentale da un punto di vista ambientale e un numero crescente di aziende, organizzazioni ed enti governativi pone maggiormente l’accento sull’utilizzo di queste fonti di energia più pulite.
Le fonti energetiche non rinnovabili provengono da fonti che non possono essere reintegrate, come il carbone e il petrolio, che si stanno esaurendo rapidamente. (Se sei pronto a prendere provvedimenti per ridurre la tua dipendenza da fonti non rinnovabili e dannose, fai clic qui.)

Cos’è il gas naturale?

Il gas naturale è un gas che si forma naturalmente sotto la superficie terrestre ed è costituito principalmente da metano e altri idrocarburi come azoto e anidride carbonica. Come altri combustibili fossili, è formato da materia organica morta milioni di anni fa.
Il gas naturale si trova in grandi depositi in profondità sotto la superficie terrestre, più in basso del petrolio, quindi è particolarmente difficile da estrarre e spesso danneggia l’ambiente.

Il gas naturale è rinnovabile o non rinnovabile?

Dipende da dove proviene esattamente il gas naturale. Il gas naturale come lo consideriamo tradizionalmente non è rinnovabile, ma il suo livello di sostenibilità dipende dalla sua provenienza. Esistono tre tipi di gas naturale:

Metano abiogenico : questa forma di petrolio e gas non ha avuto origine da depositi fossili. Invece, proveniva da depositi di carbonio profondi e ricchi di idrogeno che sono stati presenti sin dalla formazione della Terra.

Metano biogenico : viene creato nelle discariche, nelle fattorie che allevano mucche e ovunque sia presente materia organica. I microrganismi chiamati metanogeni vivono di materia organica in decomposizione e durante il processo espellono il metano.

Metano termogenico : si crea quando il fango e il sedimento roccioso mettono i resti di animali e piante sotto enormi quantità di pressione. Questo processo avviene a temperature estremamente elevate e richiede milioni di anni per essere completato.

Di questi tre tipi di metano, il biogenico è l’unico che può essere considerato rinnovabile, sebbene vada a scapito di altri processi che causano il riscaldamento globale. Gli altri, nonostante abbiano causato il 20% di danni in meno rispetto ad altri combustibili fossili, sono dannosi da estrarre e si prevede che si esauriscano nei prossimi 50 anni.

Perché il gas naturale non è rinnovabile?

Tecnicamente, il gas naturale può essere considerato parzialmente rinnovabile. Alcuni elementi del gas naturale sono ricostituibili, mentre altri no. Il gas non rinnovabile estratto dalle profondità della Terra impiega milioni di anni per formarsi e ci vorranno altri millenni per riformarsi.

Come viene prodotto il gas naturale?

Il gas naturale, come il petrolio, è formato da materia organica decomposta derivata da microrganismi marini depositati negli ultimi centinaia di milioni di anni. Viene quindi estratto dalla terra e raffinato, che crea i diversi tipi di gas (come propano e butano) che utilizziamo oggi.

Da dove viene il gas naturale?

Il gas naturale proviene dalla materia organica (come animali, piante e microrganismi) che è morta milioni di anni fa e si è mescolata con terra e sabbia sotto il mare, che è stata gradualmente seppellita nel tempo. In un ambiente anaerobico (senza ossigeno) la pressione e il calore si accumulano e la materia organica si rompe, formando infine gas.

Quanto è dannoso il gas naturale per l’ambiente?

Se consideriamo solo le emissioni dei veicoli, il gas naturale emette tra il 15% e il 20% in meno di gas che intrappolano il calore rispetto alla benzina quando viene bruciato per alimentare le auto tipiche di oggi. Ma le auto non sono le uniche cose che danneggiano l’ambiente. Il gas naturale viene estratto dai pozzi e la perforazione e il trasporto del gas attraverso i gasdotti comportano una quantità significativa di perdite di metano. Questo componente principale del gas naturale è 34 volte più forte della CO2 nell’intrappolare il calore per un periodo di dieci anni, il che è una cattiva notizia per il cambiamento climatico.

Come accennato in precedenza, il gas naturale brucia in modo più pulito rispetto ad altri combustibili fossili. Il gas naturale produce quantità minori di mercurio, zolfo e altre particelle e la combustione di gas naturale produce ossidi di azoto, che possono contribuire alla creazione di smog, ma lo fa su scala molto più piccola rispetto alla benzina e al diesel.

In breve, il gas naturale non è l’opzione migliore quando si tratta di scegliere le fonti energetiche, ma potrebbe anche essere molto peggio.

Possiamo produrre gas naturale?

È ancora difficile dire se sia realistico o meno creare una forma artificiale di gas naturale. Ciò è in parte dovuto al fatto che il processo di fossilizzazione richiede una quantità di tempo così grande, e in parte perché non è chiaro se un aumento della produzione di discariche e allevamenti di bestiame sarebbe fattibile a lungo termine. In teoria, potrebbe essere possibile per un lungo periodo, ma continuerebbe a danneggiare l’ambiente nel processo, il che non vale la pena quando fonti rinnovabili pulite come l’energia solare, idroelettrica ed eolica possono produrre elettricità per sostituirla.

Come viene prodotto il gas naturale rinnovabile?

Il biogas, o biometano, di solito è costituito da anidride carbonica e metano. Viene pulito e condizionato in modo che tutti gli elementi non metanici vengano rimossi o ridotti per produrre gas naturale rinnovabile, o RNG. Questo RNG viene elaborato in un modo che significa che è intercambiabile con gas naturale di qualità da pipeline tradizionale e sicuro.

Quali sono i pro e i contro del gas naturale?

Il gas naturale è un’opzione più pulita rispetto ad altri combustibili fossili ed è spesso indicato come un passo verso l’energia rinnovabile. È relativamente economico ed è ottimo per la creazione di posti di lavoro, per un totale di 2,8 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti.
La cattiva notizia è che è ancora un gas serra, anche se non rimane nell’atmosfera finché rimane CO2. Non è l’ideale per l’ambiente, sia direttamente che indirettamente, a causa delle perdite di metano.

Qual è la differenza tra rinnovabile e non rinnovabile?

Quando parliamo dell’impatto di diverse fonti energetiche, di solito pensiamo al lungo termine. Per questo motivo, le fonti di energia più attraenti sono quelle che dureranno per le generazioni a venire. Le fonti di energia rinnovabile di solito provengono da elementi naturali come vento, acqua, luce solare e materia organica.
Le fonti energetiche non rinnovabili sono quelle che alla fine si esauriranno e cesseranno di esistere come opzioni praticabili. Esempi di fonti energetiche non rinnovabili includono carbone, petrolio, energia nucleare e, per la maggior parte, gas naturale.

Quale biocarburante può essere utilizzato come sostituto rinnovabile del gas naturale?

I biocarburanti rinnovabili possono essere prodotti da una serie di fonti di biomassa tra cui oli vegetali, grassi, alghe, colture in eccesso, biomassa legnosa e colture energetiche coltivate appositamente per questo scopo.

Quanto gas naturale è rimasto? Quanto durerà il gas naturale?

Nel 2017, il mondo aveva una stima di 6.923 trilioni di piedi cubi di gas naturale rimanenti, che equivalgono a circa 52 anni di utilizzo.

Ecco perché dobbiamo passare alle fonti energetiche rinnovabili il prima possibile. Inspire ei nostri clienti sono appassionati di creare un futuro più luminoso e più pulito per noi stessi e per le generazioni future, quindi se desideri saperne di più su come abbonarti a fonti di energia rinnovabile in soli 5 minuti, fai clic qui.

Perché le città vietano il gas naturale?

Un numero crescente di città negli Stati Uniti ha deciso di prendere posizione contro il gas naturale.

Da giugno 2019, oltre dieci città hanno ufficialmente vietato le apparecchiature a gas naturale nei condomini di nuova costruzione. La prima città a fare il divieto è stata Berkeley, in California, poi San Jose, Mountain View, Santa Rosa e Brisbane. Da allora altre sei città hanno approvato leggi per promuovere la costruzione completamente elettrica senza vietare direttamente i combustibili fossili.

Non si tratta solo di quanto tempo durerà …

Quando si tratta del nostro utilizzo delle fonti energetiche, è fondamentale prendere in considerazione il tempo che dureranno, ma anche l’impatto che queste fonti non rinnovabili hanno sull’ambiente. Il gas naturale è stato commercializzato da noi come una sorta di compromesso tra fonti di energia rinnovabile e non rinnovabile, ma non è così. Il fracking e altri metodi di estrazione pericolosi potrebbero portare a gravi implicazioni per il nostro pianeta che semplicemente non valgono i benefici di questi metodi obsoleti per alimentare il nostro mondo.

Per fortuna, i fornitori di energia pulita stanno ora diventando il volto del futuro dell’energia. La scelta di fornitori di energia sostenibile ci consente di continuare a vivere la nostra vita senza compromessi, sapendo anche che stiamo optando per la scelta meno dannosa.

Fai una scelta migliore

In Inspire, siamo appassionati di fornire ai nostri clienti energia pulita e sostenibile. Siamo orgogliosi di responsabilizzare i nostri clienti nel nostro sforzo collettivo per proteggere l’ambiente fornendo allo stesso tempo energia eolica pulita. Acquistiamo energia pulita da fonti eoliche, solari e geotermiche situate negli Stati Uniti e la reimmettiamo nella rete da cui ottieni l’elettricità.

Quando ti iscrivi, siamo in grado di acquistare ancora di più di questa energia pulita per tuo conto, il che fa aumentare la domanda di queste stesse fonti rinnovabili, il che è positivo per te e per il pianeta.

Se sei interessato a unirti a noi nella nostra lotta per un futuro più pulito e sostenibile, fai clic qui. La registrazione richiede solo pochi minuti: cos’altro potresti fare oggi per avere un impatto così positivo sul mondo?

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Da dove viene l’energia eolica?

Miti e fatti sull’energia pulita