in

Vale la pena sostituire una lavatrice ancora funzionante con una nuova, che consuma meno?

Potresti aver già sentito questo argomento: fai qualcosa per l’ambiente, sostituisci un vecchio dispositivo con uno nuovo, che sarà molto più efficiente dal punto di vista energetico e idrico. Questo consiglio è valido?

Confronta i consumi

In commercio sono disponibili lavatrici di classe A +, A ++ e A +++, quest’ultima è la più efficiente o, a parità di servizio, quella che consuma meno energia. Al di là della classe energetica, è interessante guardare al consumo annuo di acqua ed elettricità (220 cicli / anno), specificato sull’etichetta energetica dei nuovi elettrodomestici. Un risparmio di 50 kWh / anno rappresenta 150 € in meno di elettricità dopo 12 anni (1)  (durata di vita di una lavatrice).

Per quanto riguarda l’acqua, una lavatrice attuale consuma tra i 9.000 e gli 11.000 litri all’anno. Risparmiare 1000 litri / anno per 12 anni è di 66 € in meno. (2)

Ma una lavatrice di qualità A +++ costa tra i 600 ei 1000 €! In questo caso, non è il risparmio energetico e idrico che ne ammortizza il prezzo di acquisto.

In generale, se l’apparecchio funziona correttamente, conservalo e usalo nel modo più economico possibile: macchina piena, programma economico, lavaggio a bassa temperatura, centrifuga ad alta velocità e nelle ore non di punta. 

Prima di decidere, è utile fare un confronto numerico:

  • Inizia conoscendo meglio il consumo del tuo dispositivo utilizzando un wattmetro per l’elettricità e il tuo contatore per l’acqua. Per una maggiore affidabilità, queste misurazioni dovrebbero essere effettuate più volte, con i cicli che utilizzi abitualmente;
  • quindi stimare quanti bucati fai alla settimana o al mese ed estrapolare il consumo in un anno;
  • prendi finalmente le caratteristiche di una nuova lavatrice e controlla i consumi dei programmi che usi più spesso. Moltiplica per il numero di lavaggi che fai in un anno.

Nota: le nuove lavatrici hanno spesso una capacità di carico dai 7 ai 9 kg di bucato mentre quelle vecchie era piuttosto di 5 kg, di questo bisogna tener conto quando si stima il numero di lavaggi annuali.

Per convertire m³ di acqua ed elettricità in euro, consulta le tue bollette di acqua ed energia. Infatti il ​​costo per kWh dipende dal fornitore, dal gestore della rete (i costi di distribuzione rappresentano il 40% della bolletta!), Dal volume dei consumi e dalla presenza di un contatore di due ore. Per quanto riguarda l’acqua, a seconda di dove vivi, il prezzo può variare da 3,5 € / m³ a Bruxelles a 5,5 € / m³ in Vallonia.

Questo metodo può essere noioso, ma ha il vantaggio di fornire risultati veramente su misura per la tua situazione.

Cosa succede se il dispositivo è rotto?

Se è in garanzia, è necessaria la riparazione.

Fuori garanzia, valuta la possibilità di ripararlo o , se non soddisfa più le tue esigenze, donalo a una società di economia sociale che utilizza l’etichetta ElectroREV. Può ripararlo correttamente e rivenderlo con una garanzia di un anno . Tieni presente che molti dispositivi vengono sostituiti quando potrebbero ancora essere utilizzati. L’Ufficio federale dell’energia ha calcolato fino a quale limite di costo vale la pena riparare un elettrodomestico . Dipende dalla sua età, dal costo della riparazione e dal costo della sua sostituzione con una nuova.

Nel caso di una lavatrice, ecco il risultato ottenuto:

Esempio: il dispositivo ha 8 anni, costa € 600 e la riparazione costa € 250, ovvero il 40%, la riparazione non ne vale la pena.

Vedere le tabelle per altri elettrodomestici sul sito web dell’Ufficio federale dell’energia.

Se decidi di acquistare un nuovo elettrodomestico, non limitarti a controllare la classe energetica, i consumi annuali di acqua ed elettricità sono informazioni fondamentali.

Infatti, se la differenza di consumo tra due classi (ad esempio tra A ++ e A +++) è teoricamente del 10%, possiamo benissimo trovare due lavatrici della stessa classe (A +++) e della stessa capacità (7 kg di bucato) che presentano una differenza di consumo del 20%! E, al contrario, puoi trovare una lavatrice A ++ da 7 kg che consuma solo il 6,5% in meno di una lavatrice A +++ da 7 kg!

Su www.topten.be troverai una selezione delle lavatrici più economiche sul mercato.

(1) Con un kWh a 0,25 € 

(2) Con un prezzo di 5,5 € / m³

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Il punto verde

Ecolabel europeo – prodotti per la pulizia