in

Suggerimenti per il risparmio energetico

Una strategia in 8 fasi

Se sussulti ogni volta che nella tua cassetta della posta arriva una bolletta del gas o dell’elettricità, fatti coraggio. Puoi facilmente ridurre il consumo di energia nella tua casa. E non intendiamo indossare tre maglioni, fare docce fredde e chiudere le finestre. L’efficienza energetica e un piacevole ambiente interno lavorano mano nella mano. Non solo ridurrai il drenaggio del tuo conto bancario, ma troverai anche la tua casa più confortevole.

In questo articolo, ti daremo un quadro GRANDE su come valutare le prestazioni energetiche della tua casa, determinare dove si trovano i risparmi maggiori e mantenere un ambiente interno sano. Altri articoli in questa sezione trattano le specifiche: semplici passaggi che puoi intraprendere per risparmiare energia e denaro, sigillando i bypass delle soffitte e le finestre e porte anticalcare.

Vi diremo subito che i grandi risparmi energetici non sono così facili da ottenere oggi come lo erano anni fa. Durante la crisi energetica degli anni ’70, molti proprietari di case aggiunsero l’isolamento e calafatarono finestre e porte per ottenere i maggiori risparmi. E da allora, sono state costruite nuove case con standard di efficienza energetica più elevati. Tuttavia, se segui questi semplici passaggi, troverai ancora molti risparmi.

Assumi un revisore energetico

Vale la pena assumere un professionista per valutare la tua casa e aiutarti a risolvere le molte possibili strategie di risparmio energetico. Chiama la tua società di servizi locali per trovare revisori energetici. Può fornire questo servizio gratuitamente o consigliare un revisore.

Un audit energetico può costare diverse centinaia di dollari, ma a volte i programmi della comunità sovvenzionano il conto. L’auditor energetico ispezionerà la tua casa e valuterà le sue prestazioni attuali in termini di livelli di isolamento, perdite d’aria, condizioni delle apparecchiature di riscaldamento o raffreddamento e altri criteri.

L’auditor può quindi dirti quali aggiornamenti sono convenienti e stimare i tuoi risparmi energetici. L’efficacia dei costi è la chiave. Puoi spendere migliaia di dollari per aggiornamenti che non ti faranno risparmiare molto e un buon auditor ti allontanerà da quelli. Affinché un miglioramento sia utile, i risparmi stimati dovrebbero coprire il costo del miglioramento in circa sette anni. Ad esempio, varrà la pena aggiungere $ 200 di isolamento alla tua soffitta se il risparmio stimato è di circa $ 30 all’anno ($ 210 dopo sette anni). Ma l’installazione di una nuova finestra efficiente per $ 200 non varrà il costo se risparmi solo $ 10 all’anno ($ 70 dopo sette anni). La relazione del revisore dovrebbe specificare chiaramente i risparmi stimati.

Tieni presente che con l’aumento dei costi energetici, più idee di retrofit diventano convenienti.

Suggerimento: comunica all’auditor quali miglioramenti puoi apportare da solo. Ciò elimina il costo della manodopera e rende molti più aggiornamenti economici.

Ridurre le perdite d’aria

Pensa all’aria calda che fuoriesce da fessure, crepe e buchi nelle pareti e nei soffitti della tua casa mentre i tuoi dollari di energia fluttuano via (Fig. A). La sigillatura di queste aperture è uno dei modi più convenienti per risparmiare energia.

Fermare le perdite d’aria in soffitta è di solito il compito più importante vedere Come sigillare le perdite d’aria nella soffitta . Non devi necessariamente farti strada attraverso ogni stanza calafatando ogni crepa, dentro e fuori. Prendi i più grandi e peggiori trasgressori, che sono quasi sempre in soffitta.

Noterai che anche la tua casa si sente più a suo agio, perché avrai meno correnti d’aria. Meno aria calda fuoriesce, meno aria fredda fuoriesce per sostituirla.

Conserva le energie

Esistono centinaia di passaggi per il risparmio energetico che costano poco o nulla. Alcune idee comportano un piccolo investimento di tempo e denaro, ad esempio l’installazione di un termostato programmabile o il calafataggio intorno alle finestre. Altri comportano un piccolo investimento di energia, il tuo. Questi semplici passaggi includono l’abbassamento della temperatura impostata sullo scaldabagno e la chiusura delle tende.

Acquista finestre ad alta efficienza (quando è il momento di sostituirle)

Le finestre sono l’anello più debole nelle difese esterne della tua casa contro la perdita di calore, rappresentando circa il 18% della perdita di calore in una casa tipica. Ma le finestre sono anche costose, quindi non è conveniente sostituirle solo per risparmiare energia. Se sono consumati, tuttavia, è conveniente passare a finestre a doppio vetro con rivestimenti a bassa emissività. Il tuo specialista di finestre ti aiuterà a scegliere il tipo di rivestimento che funziona meglio, a seconda che tu abbia principalmente bisogno di rallentare la perdita di calore o ridurre il guadagno solare.

Per informazioni sull’installazione di una nuova finestra, vedere Come installare finestre sostitutive , Come installare finestre sostitutive in vinile e Installazione corretta della finestra .

Aggiungi isolamento

Aggiungi 6 pollici di isolamento a una soffitta non isolata e otterrai un notevole risparmio energetico. Aggiungi altri 6 pollici e otterrai ulteriori risparmi energetici, ma in misura minore. Per scoprire quanto isolamento è consigliato nella tua parte del paese, consulta il tuo dipartimento di costruzione locale. Puoi anche cercare “Quanto isolamento” sul tuo computer. I valori consigliati si basano su clima, costi del carburante e altri fattori. L’aggiunta di importi superiori a quelli suggeriti comporterà un periodo di rimborso più lungo per il tuo investimento.

Per ulteriori informazioni sull’isolamento, vedere Muri isolanti .

Ombreggia la tua casa

L’ombreggiatura è il modo migliore per risparmiare energia in estate con la propria equità di sudore. L’ombreggiatura consente di risparmiare energia perché blocca la luce solare diretta che è responsabile di circa il 50 percento del guadagno di calore nella tua casa. La maggior parte colpisce il tetto e si fa strada attraverso la soffitta, poi scende attraverso il soffitto; il resto arriva principalmente attraverso le finestre. Se aggiorni l’isolamento della tua soffitta a uno spessore di almeno 12 pollici (circa R-38) e assicurati di acquistare un tetto di colore chiaro la prossima volta che rifai il tetto, fermerai la maggior parte del calore del tetto. E gradini come piantare alberi, attaccare tende da sole ed estendere le sporgenze del tetto ombreggeranno le finestre esposte a sud più vulnerabili e quelle esposte a est e ovest. La maggior parte di queste sono strategie fai-da-te a basso costo.

Fermare la perdita nel condotto

Gli studi hanno dimostrato che un sistema di condotti medio perde dal 10 al 40 percento dell’aria fredda o calda attraverso gli spazi nei giunti dei condotti. Questo raffreddamento e riscaldamento viene sprecato quando i condotti scorrono all’esterno dello spazio interno condizionato, in un attico o in un vespaio. Sebbene la sigillatura dei condotti sia una pratica comune ora, poche case più vecchie lo hanno fatto. La sigillatura dei condotti è difficile. Dovrai affidarti a servizi HVAC professionali per testare i condotti per rilevare eventuali perdite e ripetere il test per dimostrare l’efficacia del loro lavoro.

Proteggi la tua salute e quella della tua casa

I miglioramenti dell’efficienza energetica possono aumentare il rischio di avvelenamento da monossido di carbonio (CO). Ciò può verificarsi nelle case con dispositivi che bruciano gas, petrolio o legno e nelle case con garage annessi. Come minimo, installare un allarme CO.

Guarda le tue finestre per la condensa eccessiva. La maggior parte delle misure di risparmio energetico riduce le perdite d’aria, consentendo l’accumulo di umidità eccessiva all’interno. Questa umidità può causare muffe e marciume e un ambiente interno malsano. La condensa sulle finestre è comune all’inizio della stagione di riscaldamento, ma dovrebbe scomparire in gran parte tranne durante gli schiocchi di freddo. Di solito la migliore strategia di prevenzione è trovare le fonti di umidità (alcuni dei peggiori colpevoli sono asciugatrici con sfiato improprio, ventilatori da bagno e stanze in cui si trovano) ed eliminarle o migliorare la ventilazione.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

5 problemi di riscaldamento più comuni

Come installare un termostato