in

L’evaporatore per unghie

Nooooo? Sì !

Saremo onesti con te: a volte esitiamo a parlare di alcuni elementi non necessari. Non a causa dell’insostenibile pressione di produttori adirati, ma a causa della natura stessa degli oggetti presentati qui di seguito. Finiamo solo per preoccuparci che non ci crederai più. Sia che tu finisca per pensare che stiamo inventando oggetti da zero, oggetti dal nostro cervello di fieri eco-consumatori.

Beh no. Ciò che viene presentato qui esiste davvero. L’abbiamo persino toccato (non ci fermiamo assolutamente davanti a nulla).

Quindi eccoci in presenza di una specie di sfera di plastica leggermente appiattita, di un rosso che diventa molto rosso (rosso con le unghie, ahah). Detta sfera è svuotata (qui è dove metti la mano) e sopra è incorporato un piccolo ventaglio. E c’è un rilevatore. Si si. Tutto funziona con le batterie.

Ecco.

È tutto.

“Abbiamo” inventato un brol di plastica a batteria per soffiare aria non riscaldata sulle unghie dipinte di fresco.

Oh sì, vedo già emergere un’osservazione sessista che sottintende che questo miserabile balbettio sia stato posato da un maschio ignorante, ignaro della sofferenza e del tempo sprecato dal gentil sesso in questa straziante attività di attesa che la sua vernice si asciughi.

Posso assicurarvi che, per ragioni di obiettività, ho chiesto consiglio alle mie (affascinanti – leggono questa colonna) colleghe. Che mi ha subito confermato l’inutilità del bouboule qui presentato. Pochi gesti – non necessariamente eleganti ma liberi e non inquinanti! – le mani sono sufficienti per asciugare le unghie, anche appena verniciate. Per dirti, hanno persino messo in dubbio l’uso dello smalto per unghie, o almeno si sono chiesti se non fosse meglio prenotarlo in alcune occasioni. Li capiamo: ad oggi, le vernici meno sporche per l’ambiente e la salute non sono tantissime …

Allora che senso ha spendere centesimi (4,99 € comunque), petrolio e batterie per questo dispositivo?

Inoltre, non puoi nemmeno usarlo davvero per le unghie dei piedi! L’apertura non è molto ampia. E la mobilità dei nostri piedi è raramente così sottile come quella delle nostre mani, l’avremmo mandata rapidamente in volo, con un movimento leggermente mal regolato, dall’altra parte della stanza … – ecco perché è rotonda, se ci spariamo, rotola … almeno questo farà divertire il cane.

Dai, niente più battute, smettiamo di pubblicizzare qualcosa di decisamente inutile. Per il cane il vero baballe sarà più interessante … e meno inquinante 😉

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Nature & Progrès – prodotti per la pulizia

Voce inutile del mese: il cubetto di ghiaccio che non devi nemmeno fare da solo dici