in

Zero Waste Family Conference: foto

Nel 2014, Jérémie Pichon e la sua famiglia hanno deciso di intraprendere una sfida Zero Waste. In soli due anni si passa da 390 kg di rifiuti a 3 kg. O solo un bidone della spazzatura all’anno!

Scoprono un nuovo modo di vivere e ne traggono un libro: “Quasi” Zero Waste Family – “Ze Guide”.

Durante la sua conferenza, Geremia raccontò con umorismo come avevano condotto la loro avventura. Le sfide, le soluzioni trovate, le reazioni dei parenti … Descrive soprattutto gli enormi e insospettati benefici che hanno tratto da un simile cambiamento. Perché eliminando la loro spazzatura, finalmente attaccano il sistema e disegnano un nuovo modo di vivere sostenibile, sobrio e felice.

écoconso sta organizzando questa conferenza come parte della sua campagna Objectif Zéro Déchet.

 

Le foto della serata

Grazie a tutti per aver reso questa conferenza un successo! Ecco alcune foto ricordo.

 

   

La Cité-Miroir, una vecchia piscina riconvertita. / Ci stiamo preparando per la conferenza e la sua ritrasmissione su Facebook Live.

   

Foto, illustrazioni … Il concetto di rifiuti zero si chiarisce e si concretizza.

   

Di esempio in esempio, Jérémie condivide l’esperienza della sua (quasi) Zero Waste Family.

   

Bob il barattolo sta circolando nella stanza. Esaminiamo l’aspetto di 1 anno di rifiuti in una famiglia che non ne produce quasi più.

   

Il giorno più caldo dell’anno! Il pubblico si rinfresca come meglio può … ma rimane molto attento.

   

Che uomo di spettacolo questo Jeremy 🙂

   

Sfogliamo il libro Zero Waste Family e descriviamo un po ‘di più il contenuto di Bob the Jar.

   

Jeremy non esce mai senza la sua tazza riutilizzabile, il che porta a divertenti aneddoti! / Bob il barattolo è arrivato in fondo alla stanza e sta guardando tutte queste piccole persone.

   

Piccola bevanda offerta al termine della conferenza. Cogliamo l’occasione per continuare le discussioni attorno a un tavolo pieno di alternative zero rifiuti.
Il sapone solido prodotto a Liegi, la confezione per i panini in tessuto riciclato e cera d’api, la fiaschetta in acciaio inossidabile, i prodotti per la pulizia e il furoshiki suscitano molte discussioni.

   

In libreria la fila è lunga per la dedica ma le discussioni sono piene di convivialità!

   

Prima di concludere la giornata, il team di ecoconso si offre una foto ricordo con l’ospite d’onore 🙂

 

>>> Potresti anche essere interessato a: bar per riunioni a rifiuti zero.

 

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Oggetto inutile del mese: il metro a nastro elettrico

Articolo inutile del mese: Mini uragano portatile per foglie cadute