in

Quali sono le opzioni di pentole più sicure?

Oh pentole … è qualcosa che la maggior parte di noi usa quotidianamente, ma una delle categorie più difficili per determinare la sicurezza. E i marchi più sicuri hanno la loro giusta quota di problemi di convenienza . In questo post approfondito, il nostro team ha valutato i migliori tipi e marchi di pentole e li ha classificati in base alla sicurezza e alla praticità.

La cattiva notizia … le opzioni perfette non esistono (ancora). La buona notizia … ci sono alcune buone marche. Questa indagine è stata un progetto decennale e ha coinvolto il test di molti tipi di pentole che non hanno funzionato (e alcuni che lo hanno fatto) nel corso degli anni.

Ora, entriamo nelle erbacce!

Cosa evitare quando si valutano le pentole

I problemi principali con i tradizionali prodotti da forno come l’antiaderente e l’alluminio sono che possono filtrare sostanze chimiche che alterano gli ormoni e metalli pesanti nel cibo. La ricerca è divisa sulle nuove opzioni antiaderenti e alcune di esse rientrano nella categoria “migliori di prima e forse sicure ma non lo sappiamo ancora”. Ci sono anche problemi recenti con piombo e altri metalli pesanti nella ceramica.

Alcune delle opzioni nuovo-vecchio stile sono molto migliori e sono molto più divertenti da cucinare una volta che hai imparato a usarle! Detto questo, ci sono alcune opzioni di pentole che consiglierei di evitare sempre. Questi sono i tipi che non troverai mai nella mia cucina:

Teflon, antiaderente, PFOA e PTFE

Le padelle antiaderenti originali erano rivestite con composti come l’acido perfluoroottanoico (PFOA o C8) o il politetrafluoroetilene (PTFE). PTFE è stato sviluppato da DuPont nel 1938 ed è brevettato e registrato con un nome che riconoscerai: Teflon.

Dal punto di vista della praticità, il Teflon è stato un punto di svolta. Ha reso la cottura e la pulizia molto più facili in quanto è cresciuta in popolarità. Quando è stato rilasciato, le aziende lo hanno commercializzato come una sostanza non polare e molto stabile che non ha reagito con altre sostanze chimiche. Era considerato completamente sicuro.

Sfortunatamente, il lato oscuro di questi composti ha iniziato a emergere.

Vedi i dettagli completi su  tutti i problemi con questi rivestimenti antiaderenti in questo post,  ma in breve, gli uccelli hanno iniziato a morire e le persone hanno sperimentato “l’influenza del teflon”, una serie di sintomi legati all’esposizione al teflon che era stato riscaldato a livelli molto alti temperature.

Verdetto : evitare qualsiasi pentola contenente teflon, PFOA, PTFE o antiaderente tradizionale.

Alluminio

Le nostre nonne cucinano spesso con pentole in alluminio. Questo tipo di pentole è stato popolare per anni perché era leggero, facile da usare e relativamente facile da pulire. L’alluminio esiste naturalmente nell’ambiente. Esistono tracce in vernici, coloranti, articoli per la casa, lampadine, vetro, lievito e molte altre sostanze.

Abbiamo tutti un’esposizione giornaliera all’alluminio. Ma una ricerca recente mostra che l’alluminio è tossico in determinate quantità. Gli scienziati non riescono a mettersi d’accordo su quale sia tale importo. Questo post fornisce maggiori dettagli , ma alcuni studi suggeriscono che l’esposizione all’alluminio può essere collegata a cancro, morbo di Alzheimer e problemi neurologici.

Verdetto : evito qualsiasi pentola contenente alluminio poiché ci sono opzioni molto migliori.

Pentole controverse: sono necessarie ulteriori ricerche

In risposta ai dati sui pericoli delle superfici antiaderenti originali, sono emersi molti nuovi tipi di pentole antiaderenti. Molti consumatori si sono anche rivolti a superfici più testate nel tempo come la ghisa smaltata. Sfortunatamente, queste due superfici sono ancora considerate controverse fino a quando non verranno pubblicate ulteriori ricerche:

Antiaderente rivestito in ceramica

Vari tipi di pentole rivestite in ceramica affermano di essere antiaderenti e più sicuri del teflon. La maggior parte utilizza Thermalon, un derivato della sabbia contenente biossido di silicio al posto del teflon.

A detta di tutti, questi nuovi composti a base di ceramica sembrano essere molto più sicuri delle superfici antiaderenti originali, ma non abbiamo il tempo di utilizzo o il test disponibile come facciamo con altri tipi di pentole. Alcune aziende rivelano i loro test di terze parti, il che è in qualche modo rassicurante.

Alcune fonti, tuttavia, affermano che esiste una potenziale preoccupazione per i metalli pesanti e le nanoparticelle. Le nanoparticelle di biossido di titanio sono particolarmente preoccupanti perché sono collegate a lesioni precancerose nel colon in un rapporto. Non sono stato in grado di trovare studi che dimostrino se Thermalon rilasci definitivamente nanoparticelle di biossido di titanio, quindi il verdetto è ancora fuori.

Tipi di pentole antiaderenti rivestite in ceramica:

Molti di voi hanno chiesto informazioni su questi marchi specifici:

  • Terra verde
  • Zwilling
  • Diamante blu

Verdetto : sono tutti molto più sicuri dei tradizionali antiaderenti e ottengono un A + per comodità. Sono ancora cauto e in attesa di ulteriori ricerche, ma ho ordinato diversi marchi e li sto inviando per i test. Se la comodità è la tua motivazione principale, le considero una scelta molto migliore rispetto alle tradizionali pentole antiaderenti.

Smalto di porcellana

Questa è una categoria ampia da spremere in un unico tipo di pentole poiché ci sono così tante opzioni diverse. Queste padelle sono tipicamente in ghisa con un rivestimento in ceramica smaltata di qualche tipo. Diventa complicato perché questo rivestimento può essere realizzato in vari modi, quindi non ci sono dati di sicurezza chiari in tutta la categoria.

I test mostrano una vasta gamma di composti di diverse marche e alcuni sono sicuri mentre altri no. Recenti controversie sono emerse sul potenziale della lisciviazione di piombo e cadmio anche da marchi di fascia alta come Le Creuset. Tuttavia, la società ha pubblicato i propri dati di sicurezza e test e non ha mostrato alcuna traccia di piombo o cadmio. Possiedo diverse padelle blu Le Creuset prodotte in Francia e quando le ho testate non hanno mostrato alcuna traccia di piombo o cadmio, che le marche più economiche hanno testato molto in alto per il piombo.

Per Le Creuset in particolare, alcuni rapporti indicano che il colore della padella fa la differenza e che il blu è uno dei colori più sicuri, quindi questo potrebbe essere il motivo (ma non l’ho ancora verificato).

Verdetto : probabilmente ancora una delle opzioni più sicure e probabilmente molto più sicure del PFOA e del PTFE. Conservo le mie padelle Le Creuset vintage dalla Francia, ma questa non sarebbe la mia prima scelta se acquistassi nuove padelle oggi.

Opzioni di pentole più sicure

Ora per lo più buono! Ci sono alcuni marchi che hanno buone opzioni, ma sfortunatamente devo ancora trovare un’opzione perfetta (anche se sto lavorando alla ricerca per svilupparne una!) In generale, se non stai usando l’antiaderente o la cucina della vecchia scuola a temperature molto elevate, probabilmente puoi stare bene con le tue opzioni di pentole. Se sei alla ricerca di nuove pentole o desideri aggiornare ciò che utilizzi attualmente, considera i pro e i contro di queste opzioni.

Ecco le mie opzioni di pentole / pentole preferite tra quelle sicure attualmente disponibili:

Sicuro in ceramica antiaderente

Recentemente ho trovato una nuova marca di pentole antiaderenti rivestite in ceramica che è versatile e funziona alla grande. Utilizza un rivestimento privo di PTFE e PFAS testato per essere sicuro per la tua famiglia e che funziona a meraviglia. Chiamato The Always Pan , è progettato per sostituire un set di pentole da 16 pezzi e viene fornito con un cestello per la cottura a vapore. Mi ritrovo a usare questa padella almeno una volta al giorno. È anche lavabile in lavastoviglie e super facile da pulire. Una cosa da notare: questa padella è in alluminio ma è completamente rivestita di una sicura antiaderente, quindi finché è curata e non graffiata, è testata per non lisciviare l’alluminio.

Verdetto : questa padella ottiene un A + per praticità e versatilità. Sto tenendo d’occhio i dati sulla sicurezza, ma i test che ho visto indicano che Our Place è una sicura antiaderente .

Pentole e teglie in ceramica sicure

Esiste una marca di pentole con superficie in ceramica testata per essere sicura e priva di metalli pesanti e nanoparticelle. Si chiama X-trema Cookware e ottengono punti importanti per la sicurezza. Purtroppo perdono punti per comodità in quanto sono interamente in ceramica e possono rompersi facilmente.

Sono, tuttavia, le pentole più inerti che ho trovato e non filtrano nulla nel cibo secondo i test che ho visto. Xtrema pubblica i propri test e dati sulla sicurezza ed è molto trasparente su questo tema. Un altro vantaggio, questa è l’opzione più semplice in assoluto da pulire, poiché puoi utilizzare lana d’acciaio o spugnette senza raschiare la superficie. Hanno una superficie di cottura antigraffio, riscaldano in modo uniforme e trattengono i sapori negli alimenti e sono tecnicamente lavabili in lavastoviglie, forno, microonde e fornelli.

Come ho detto, il principale svantaggio è che possono rompersi se tu (oi bambini * ahem * li lasciate cadere mentre vi prendete cura della famiglia allargata * ahem *). Inoltre, imparare a cucinare sulla ceramica integrale può essere complicato, ma con alcuni suggerimenti per iniziare è qualcosa che vale la pena imparare!

I miei preferiti sono la padella da 10 pollici (che uso più volte al giorno) e la casseruola da 3,5 quarti, che uso per cucinare zuppe, riscaldare cibi e persino cuocere al forno.

Verdetto : al top per la sicurezza sulla base dei dati attuali ma non al top della categoria per comodità. Se la sicurezza è la tua priorità principale, vale la pena provare. Ho molti dei loro pezzi nella mia cucina anche se ne ho rotti alcuni nel corso degli anni. Se vuoi provarli, puoi ottenere uno sconto del 15% su qualsiasi ordine con il codice WM15X se usi questo link . (Questo è un link di affiliazione, quindi se decidi di acquistare tramite quel link, o qualsiasi altro link sul sito, potrei ricevere una piccola commissione per aiutare a supportare la gestione del blog. Molte grazie!)

Pentole in ghisa

Per quanto possa sembrare divertente, sono contento di aver ascoltato la mia bisnonna e mio padre (che era un boy scout) quando mi hanno detto di cucinare con la ghisa. All’inizio ero preoccupato perché sembrava complicato condire e pulire la ghisa e senza usare saponi abrasivi, ecc. Ora che ci sono abituato, amo la ghisa e il vantaggio aggiuntivo del ferro in più nella nostra dieta. Lo uso principalmente per cuocere le carni e per friggere in padella in olio di cocco o olio di avocado (ho una padella grande che contiene perennemente circa un pollice di olio di cocco o sego per friggere… parliamo di buon condimento!).

Finché non la strofini con sapone e un tampone brillo, una buona padella in ghisa può essere un’ottima superficie per lo più antiaderente su cui cucinare per anni a venire, poiché cuoce in modo uniforme e con un buon sapore. L’unico svantaggio è che non è bene cucinare i prodotti a base di pomodoro poiché l’acido interagisce con il pH della padella e crea un sapore sgradevole. La ghisa è ottima perché può essere utilizzata nel forno o sui fornelli (o su un falò!) O in tutte le cose.

Il mio pezzo di ghisa preferito è la mia padella grande ( come questa ), che è ottima per friggere, cucinare carne e persino cuocere al forno. Una padella più piccola è ottima per uova e omelette al forno e adoro il mio forno olandese con la parte superiore della padella poiché fa il doppio lavoro e cuoce un arrosto medio nel forno o un calzolaio sul fuoco. Una bistecchiera è ottima anche per la carne, soprattutto in inverno quando fa troppo freddo per grigliare… anche se forse con tutti i discorsi sulla terapia del freddo ultimamente , dovrei solo succhiarla e grigliarla al freddo. 🙂

Assicurati solo di condire bene la ghisa prima di usarla, in modo che il cibo non si attacchi e si cuocia meglio.

Verdetto : una soluzione collaudata che cuoce bene se ci prendi cura di essa. Può avere problemi con alcuni cibi acidi e non è ottimo per chi ha un alto contenuto di ferro ma è un’opzione naturale.

Gres regolare

Più per cuocere sul fornello, il gres è un’ottima alternativa alle teglie in alluminio o alle teglie per arrosti. Ci sono anche stampini per muffin, teglie per il pane (non per il grano!) E molti altri pezzi di gres.

Questi possono essere difficili da pulire, ma danno un sapore straordinario al cibo e cucinano in modo molto uniforme. Non vorrai usare il sapone, poiché la pietra assorbe il sapore, ma un pezzo in gres adeguatamente curato può durare una vita!

I miei preferiti: la teglia base in gres (grande) che uso per grigliare verdure, cuocere biscotti sani e riscaldare il cibo.

Verdetto : considerato non tossico sulla base dei dati attuali.

Vetro e Corningware

Corningware in particolare ha un valore nostalgico per me, dal momento che ricordo di averlo visto in entrambe le case dei miei nonni e di averlo usato a casa dei miei genitori mentre crescevo. Non è così versatile e viene utilizzato principalmente per la cottura, ma è poco costoso (in confronto) ed è basso sulla scala di lisciviazione-veleni nel mio cibo.

I miei preferiti: questo set di Corningware  che ho usato (e rotto) ampiamente e il mio amato set di archiviazione Pyrex che uso molto poiché evito la plastica e tutto nel mio frigorifero è conservato in questo o in barattoli di vetro .. così elegante! 🙂 Uso molto anche le mie ciotole in Pyrex con coperchi e il set Pyrex per cuocere e conservare ! Se ti stai registrando per la tua cucina, ci metterei un sacco di Pyrex e Corningware! (e piatti di Corelle … quelle cose non si rompono facilmente … i miei figli ci hanno provato!)

Per la cottura su fornelli, sono disponibili pentole in vetro ma comportano gli stessi rischi di rottura della ceramica ed è più costosa.

Verdetto : considerato sicuro sulla base dei dati attuali.

Acciaio inossidabile

Anche l’acciaio inossidabile è una buona opzione, sebbene ci siano alcuni problemi con la lisciviazione di nichel e cromo. Questo sembra aumentare con i tempi di cottura lunghi, la cottura di qualcosa di acido (come i prodotti a base di pomodoro) o la cottura ad alta temperatura.

Questa non è la mia prima scelta per le pentole, ma penso che sia un’opzione decente ed è ampiamente disponibile e relativamente economica. In acciaio inossidabile, cerca il numero 18 e guarda cosa viene dopo. Ad esempio, potresti vedere 18/0, 18/8 o 18/10. Il primo numero (18) rappresenta il cromo e il secondo rappresenta il nichel nella lega di acciaio inossidabile. Quindi più basso è il secondo numero, meglio è.

Ho un paio di pezzi inossidabili nella mia cucina. I miei articoli in acciaio inossidabile più usati sono  queste grandi teglie che usiamo quotidianamente per arrostire carni, verdure e quasi tutto il resto … Ho anche

L’intero set

Se stai cercando di acquistare un intero set di pentole invece di mescolare e abbinare pentole e padelle diverse, ti consiglio il marchio Cumino . Sono realizzati con ceramica ecologica e sono completamente privi di sostanze chimiche nocive. Il set impilabile include una padella, una casseruola, un forno olandese e una padella per soffriggere, oltre a strumenti per l’organizzazione come una griglia e un supporto per coperchio. Rende molto più facile che cercare di impilare pentole casuali che non si adattano insieme!

Qual è la migliore pentola?

La linea di fondo è che dipende assolutamente! Nessuna opzione ottiene punteggi perfetti per sicurezza, praticità e funzionalità. Se sei come me e cucini tre volte al giorno, probabilmente avrai bisogno di una combinazione.

Questo articolo è stato rivisto dal punto di vista medico dalla dott.ssa Lauren Jefferis , certificata dal consiglio di amministrazione in medicina interna e pediatria. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlare con il tuo medico o di lavorare con un medico presso SteadyMD .

Quali pentole usi nella tua cucina? Pesare sotto!

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading…

0

Prodotti per l’igiene: un profumo di pericolo

Sale Epsom: 21 usi e benefici sorprendenti per la salute, la bellezza e la casa