in

La mia lista di controllo per la pulizia della casa naturale (per le pulizie di primavera!)

Ho scritto molte volte sui metodi di pulizia completamente naturali senza l’uso di prodotti chimici . Ora per spuntare qualcosa che è stato nella mia lista per un po ‘: una lista di controllo completa per la pulizia di tutta la casa!

A volte è difficile ottenere la motivazione (o il tempo) per intraprendere una pulizia profonda, ma l’unico periodo dell’anno in cui la maggior parte di noi ha voglia di affrontarlo è quando finalmente arriva la primavera e il clima si riscalda.

Quindi apri le finestre, stampa questo elenco e lascia che lo sporco, la polvere e le tossine siano sparite!

La mia lista di controllo per le pulizie di primavera / pulizia profonda

Per iniziare, ho creato una lista di controllo per la pulizia della stanza e l’ho stampata per tenerla in fogli di rilegatura protettivi (chiudere con nastro adesivo la parte superiore). Li uso come riferimento (niente motiva come spuntare qualcosa!) E i bambini possono anche usarli per pulire ogni stanza. Nel caso volessi farlo anche tu, ho condiviso uno stampabile gratuito in fondo a questo post.

Aree di vita

  1. Raccogli tutto sui pavimenti e spostati nelle aree appropriate.
  2. Apri le finestre per un po ‘di ventilazione o attiva un filtro dell’aria se ne hai uno.
  3. Partendo dai punti più alti (parte superiore degli infissi) e scendendo, spolverare i mobili con uno straccio umido o un panno in microfibra. Ricordarsi di spolverare le luci e le pale del ventilatore.
  4. Pulisci le macchie sui mobili usando bicarbonato di sodio e acqua o un detergente multiuso naturale e uno straccio umido.
  5. Lava le coperte o i cuscini, se necessario.
  6. Pulire le lampade con panni in microfibra o uno straccio umido. Uno spray al perossido di idrogeno funziona per pulire i paralumi bianchi.
  7. Lavare finestre e davanzali con microfibra o soluzione 50/50 aceto / acqua.
  8. Rimuovere le persiane e lavare nella vasca da bagno con aceto e acqua o utilizzare alcuni vecchi stracci e aceto bianco puro.
  9. Pulisci l’elettronica e gli schermi elettronici con microfibra o stracci con semplice acqua.
  10. Usa uno straccio umido con spray multiuso o un panno in microfibra per pulire le pareti e cambiare le piastre.
  11. Pulisci le porte e le maniglie delle porte (usa il perossido di idrogeno se qualcuno si è ammalato).
  12. Lavare i pavimenti con microfibra o con una tazza di aceto in un litro d’acqua e una scopa bagnata.

Nota: l’  aceto è un detergente naturale ed economico, ma se non ti piace l’odore dell’aceto (confessione: davvero no!), Sostituiscilo con un detergente naturale prefabbricato. Branch Basics è il mio preferito al momento perché è molto sicuro, ultra concentrato per ridurre gli imballaggi in plastica e funziona per tutto in casa (bagni, vetro, pareti, pavimenti in legno, sapone per le mani e persino il bucato). Ho incluso alcuni altri prodotti che mi piacciono nelle risorse seguenti.

Ora torniamo alla lista …

Camere da letto

  1. Raccogli tutto sui pavimenti e spostati nelle aree appropriate.
  2. Apri le finestre per un po ‘di ventilazione o attiva un filtro dell’aria se ne hai uno.
  3. Partendo dai punti più alti (parte superiore degli infissi) e scendendo, spolverare i mobili con uno straccio umido o un panno in microfibra. Ricordarsi di spolverare le luci e le pale del ventilatore.
  4. Pulisci le macchie sui mobili usando bicarbonato di sodio e acqua o un detergente multiuso e uno straccio umido.
  5. Lava le coperte o i cuscini, se necessario.
  6. Rimuovere i vestiti dai cassetti, pulire i cassetti e restituire i vestiti. (Potrebbe non essere il momento di iniziare a piegare KonMari , ma consiglio vivamente di provarlo !)
  7. Aggiorna le bustine dei deodoranti per cassetti, se ne hai.
  8. Pulire le lampade con panni in microfibra o uno straccio umido con un detergente multiuso. Uno spray al perossido di idrogeno funziona per pulire i paralumi bianchi.
  9. Lavare finestre e davanzali con microfibra o soluzione 50/50 aceto / acqua.
  10. Rimuovere le persiane e lavare nella vasca da bagno con aceto e acqua o utilizzare alcuni vecchi stracci e aceto bianco puro.
  11. Lavare le lenzuola.
  12. Appendi cuscini e coprimaterassi al sole per 2-3 ore per rimuovere i batteri e far fuoriuscire l’aria.
  13. Riempi il cuscino alla lavanda / spray per la biancheria.
  14. Spolverare, spazzare o strofinare sotto il letto.
  15. Usa uno straccio umido o un panno in microfibra per pulire le pareti e cambiare le piastre.
  16. Pulisci le porte e le maniglie delle porte (usa il perossido di idrogeno se qualcuno si è ammalato).

Altri suggerimenti per creare una camera da letto naturale che induce il sonno qui .

Bagni

  1. Apri le finestre per un po ‘di ventilazione o attiva un filtro dell’aria se ne hai uno.
  2. Partendo dai punti più alti (parte superiore degli infissi) e scendendo, spolverare i mobili con uno straccio umido o un panno in microfibra.
  3. Togli tutto da armadi e armadi, riorganizza e ripiega. Pulisci i ripiani e l’interno con uno straccio umido e un detergente multiuso.
  4. Strofina e pulisci doccia e vasca. L’aceto e l’acqua funzionano bene e la polvere abrasiva fatta in casa funzionerà su schiuma e pasticci duri.
  5. Pulisci l’esterno della toilette con acqua ossigenata e l’interno con aceto o detergente multiuso, bicarbonato di sodio e una spazzola.
  6. Brillare specchio e vetri con microfibra o con aceto e acqua (50/50) mescolare e uno straccio pulito.
  7. Pulisci i ripiani e lavali con un detergente multiuso o in microfibra.
  8. Pulire il pavimento e lo stucco (utilizzare bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno per lo stucco macchiato).
  9. Rifornisci i sali di Epsom, i liquidi per la doccia e altri prodotti naturali per il bagno .

Cucina

  1. Apri le finestre per un po ‘di ventilazione o attiva un filtro dell’aria se ne hai uno.
  2. Partendo dai punti più alti (parte superiore degli infissi) e scendendo, spolverare i mobili con uno straccio umido o un panno in microfibra. Non dimenticare apparecchi di illuminazione e ventilatori.
  3. Togli tutto da armadi e armadi, riorganizza e ripiega. Pulisci i ripiani e l’interno con uno straccio umido e un detergente multiuso.
  4. Lavare le ante e le manopole dell’armadio con detergente in microfibra o multiuso.
  5. Pulisci gli elettrodomestici.
  6. Pulire l’interno del forno con bicarbonato di sodio e pasta d’acqua ( maggiori informazioni qui ).
  7. Rimuovere il cibo dal frigorifero e dal congelatore e pulire l’interno con una soluzione 50/50 di aceto e acqua o microfibra. Riporta il cibo nei posti giusti.
  8. Estrarre il frigorifero e il fornello e pulire la parte inferiore con una soluzione di aceto e acqua.
  9. Spolverare le serpentine del frigorifero e pulire la griglia nella parte anteriore del frigorifero.
  10. Rimuovi tutto dai ripiani e pulisci i ripiani e il backsplash. Pulisci ogni apparecchio e oggetto da banco prima di restituirlo.
  11. Pulisci la lavastoviglie eseguendola a vuoto con una ciotola di aceto ( maggiori informazioni qui ).
  12. Pulire il lavello e l’attrezzatura con microfibra o aceto non diluito su uno straccio bagnato.
  13. Spazzare e pulire il pavimento e pulire lo stucco se necessario.

Istruzioni più specifiche per la cucina e ricette per la pulizia sono disponibili qui .

Lavanderia / Area

  1. Apri le finestre per un po ‘di ventilazione o attiva un filtro dell’aria se ne hai uno.
  2. Partendo dai punti più alti (parte superiore degli infissi) e scendendo, spolverare i mobili con uno straccio umido o un panno in microfibra. Non dimenticare apparecchi di illuminazione e ventilatori.
  3. Togli tutto da armadi e scaffali, riorganizza e ripiega. Pulisci i ripiani e l’interno con uno straccio umido e un detergente multiuso.
  4. Lavare le ante e le manopole dell’armadio con detergente in microfibra o multiuso.
  5. Pulisci la lavatrice e l’asciugatrice con un panno umido e un detergente multiuso.
  6. Pulisci a fondo la lavatrice.
  7. Rimuovere la trappola per lanugine dell’asciugatrice e lavare con detersivo per piatti per rimuovere la pellicola.
  8. Pulisci tutte le pareti, i battiscopa e le altre superfici piane per rimuovere la polvere.
  9. Spazzare e strofinare la farina e pulire lo stucco se necessario.
  10. Aggiorna le scorte di lavanderia, inclusa la rifusione o la sostituzione delle palline per asciugare la lana, se necessario.

Puoi anche scaricare questo foglio di riferimento stampabile gratuito per il trattamento naturale delle macchie di bucato . Lo tengo appeso accanto alla mia lavatrice come riferimento.

Il mio armadio per la pulizia naturale minimalista

Tempo della confessione: se ti chiedi mai come faccio a fare tutto , beh … non lo faccio. (Qualcuno di noi?) Si tratta di priorità!

Faccio abitualmente il mio sciroppo di sambuco, cucino quasi tutto il nostro cibo da zero e ho sempre voglia di lavorare al mio ultimo progetto fai-da-te … ma ho smesso di fare i miei detergenti verdi molto tempo fa. Perché?

Bene, la vita è più impegnata con i bambini più grandi, un podcast e un’azienda. Inoltre ci sono così tante opzioni migliori sul mercato ora rispetto a quando ho iniziato a scrivere sul blog. (Grazie a Dio!) Ho anche lavorato sodo per semplificare la nostra appartenenza e i nostri sistemi e preferisco usare un concentrato detergente naturale che funzioni per tutta la casa.

Ecco una rapida carrellata dei miei attuali preferiti per la pulizia naturale:

  • Branch Basics concentrato per tutti gli usi e boost di ossigeno (o crearne uno tuo )
  • Microfibra e stracci di vecchie magliette
  • Bottiglie spray in vetro (Branch Basics fornisce bottiglie di plastica riutilizzabili, che sono più leggere e facili da usare per i bambini più piccoli)
  • Bicarbonato di sodio , bicarbonato di sodio , sale,  aceto e perossido di idrogeno per preparare detergenti fatti in casa o trattare le macchie
  • Sal Suds (concentrato multiuso di riserva)
  •  Spray homebiotico per combattere muffe e odori
  • Pochi oli essenziali per freschezza e potere pulente aggiunto

E la lista di controllo stampabile per la pulizia profonda che ho menzionato? Scaricalo gratuitamente qui , o dai un’occhiata al mio raccoglitore completo per l’ organizzazione della casa stampabile con modelli di pulizia della stanza vuota che puoi personalizzare.

Buone pulizie di primavera!

Cosa mi sono perso? Hai una lista di controllo per la pulizia? Condividi sotto!

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Come creare il miglior terreno da giardino

Miscela di terriccio fai da te per piante da interno e da vaso