in

Come pulire a fondo una lavatrice (naturalmente)

Molti di noi non pensano a pulire la lavatrice. Voglio dire, dovrebbe pulire i nostri vestiti, quindi quanto può sporcarsi?

Tuttavia, muffa, batteri, schiuma di sapone e altre cose schifose si accumulano in una lavatrice nel tempo. In questo tutorial spiegherò come pulire una lavatrice utilizzando solo ingredienti naturali, come quelli che si trovano nelle mie ricette di sapone da bucato.

Perché l’interno di una lavatrice deve essere pulito?

Con solo pochi bambini e un programma più che pieno, perché mi prendo il tempo per pulire la mia lavatrice?

Come accennato prima, una lavatrice può ospitare ogni sorta di cose indesiderabili. Le rondelle a caricamento frontale o le rondelle ad alta efficienza (HE) sono soggette a formazione di muffe e funghi, specialmente intorno alla guarnizione della porta. Questo può rappresentare un rischio per la sicurezza (per non parlare del fatto che non ha un buon odore).

Abbiamo usato pannolini di stoffa in passato , e mentre la maggior parte delle cose icky possono essere risciacquate prima dal tessuto, la materia fecale e l’urina continuano a farsi strada nella lavatrice. Aggiungete a ciò i panni in microfibra usati in aree puzzolenti come i bagni e tutti gli altri pasticci sui vestiti, ed è facile capire perché la lavatrice potrebbe usare un po ‘di amore in più.

Anche le macchine che non vedono questi oggetti hanno ancora a che fare con batteri, muffe e accumuli di minerali perché sono scure, chiuse e umide per progettazione.

Come mantenere una lavatrice pulita e profumata

La ricetta seguente pulirà a fondo la lavatrice. Consiglio di farlo più volte all’anno. Tuttavia, quando ho cercato di risolvere i problemi della mia lavatrice, ho trovato alcune best practice per mantenere la macchina tra una pulizia profonda e l’altra:

  • Lascia il coperchio aperto dopo ogni ciclo di lavaggio. Questo aiuta a prevenire la muffa e gli odori stantii.
  • Usare troppo sapone da bucato o ammorbidente può causare l’accumulo di schiuma di sapone. Usa la giusta quantità (spesso è inferiore a quanto pensiamo) ed esegui un risciacquo extra dopo il lavaggio, se necessario.
  • Per i caricatori frontali, pulire il sigillo con un detergente antifungino , come l’aceto mescolato con l’olio essenziale di melaleuca, circa una volta alla settimana. Asciugare la guarnizione e lasciare la porta aperta dopo ogni lavaggio.
  • Usare solo un detersivo sicuro per HE, a bassa schiuma in una macchina HE. La schiuma in eccesso può far rimanere dei residui nella macchina.

Il modo migliore (naturale) per pulire a fondo una lavatrice

Se la tua macchina ha bisogno di cure amorevoli, ecco come affrontarla (e come evitarlo):

Modi che non proverei

Ci sono così tante istruzioni là fuori su come pulire una lavatrice, ma non ne tenterei molte. Alcuni sembrano più efficaci di altri e alcuni usano detergenti come la candeggina che non mi sento a mio agio nell’usare. (La candeggina è una tossina respiratoria e non uccide efficacemente la muffa, ma la sbianca.)

Molte ricette richiedono di mescolare il bicarbonato di sodio con l’aceto. Anche se questa combinazione è completamente sicura e naturale, potrebbe non essere così efficace. Quando il bicarbonato di sodio alcalino viene combinato con l’aceto acido, i due creano l’iconica azione frizzante. Questo può aiutare a sciogliere lo sporco, ma probabilmente annullano anche le proprietà reciproche.

I migliori detergenti naturali da usare

Quindi quali detergenti stiamo usando?

  • Il lavaggio della soda è favoloso per pulire le diverse superfici della casa. Questa versione amplificata del bicarbonato di sodio aiuta ad abbattere i depositi di acqua dura, sciogliere il grasso e deodorare. Lo uso nel detersivo per bucato e nel sapone per i piatti fatto in casa , ma è ottimo anche per una pulizia profonda della lavatrice.
  • L’aceto è un acido che aiuta a domare depositi minerali, grasso, muffe e funghi. Può essere usato regolarmente durante il ciclo di risciacquo come ammorbidente, ma è anche efficace per pulire la macchina.
  • Il borace è un minerale naturale noto per uccidere un’ampia varietà di muffe e ammorbidire l’acqua. È sorprendentemente controverso, ma dopo aver fatto la ricerca mi sento sicuro di usarlo come detergente, anche se non mi vedrai aggiungerlo alla lozione o consumarlo. Ho coperto la sicurezza del borace qui , ma per coloro che ancora non sono entusiasti dell’idea, può essere sostituito con una candeggina naturale all’ossigeno o omesso.
  • Gli oli essenziali hanno una vasta gamma di proprietà antimicrobiche, a seconda di quelli utilizzati. L’albero del tè, o melaleuca, è un potente antimicotico per aiutare con la crescita delle muffe. La miscela dei ladri aiuta a combattere batteri e virus. Questi sono opzionali, ma aiutano davvero ad aumentare il potere disinfettante. Compro la maggior parte dei miei qui (usa il codice WellnessMama per uno sconto del 10%).

Ricetta detergente naturale per lavatrice

Il metodo esatto varierà leggermente in base al modello e al tipo di macchina, soprattutto a seconda che si disponga di un caricatore frontale e di un caricatore dall’alto. Inoltre, le lavatrici più recenti in genere hanno un filtro vicino al fondo, mentre quelle più vecchie no.

Per coloro che se lo stanno chiedendo, per quanto ne so, aceto, bicarbonato di sodio, candeggina naturale all’ossigeno e borace sono tutti sicuri per le macchine HE.

Per una lavatrice a carica frontale

  • 2 cucchiai di borace o candeggina naturale all’ossigeno
  • 2 cucchiai di bicarbonato di  sodio
  • 2 tazze di aceto bianco
  • 20 gocce di miscela anti-germi (anche Thieves funziona bene) o olio essenziale di melaleuca (opzionale)
  1. Rimuovere l’erogatore del vassoio e lasciarlo in ammollo, completamente immerso in acqua calda e sapone. Una volta ammorbiditi i residui, puliscili con un vecchio spazzolino da denti. Risciacquare il vassoio con acqua fresca e rimetterlo nella macchina.
  2. Se il vassoio non ha un pulsante di rilascio, versa un po ‘di aceto nel vassoio e strofina con uno spazzolino da denti.
  3. Metti il ​​bicarbonato di sodio e il borace (o la candeggina all’ossigeno) nel cestello. Metti la lavatrice sull’impostazione più calda e usa la maggior quantità di acqua. Se la macchina ha un ciclo di pulizia, utilizzalo. Controlla le istruzioni del produttore della macchina per vedere se il tuo modello consiglia di mettere la polvere in un determinato distributore.
  4. Al termine del ciclo, versare l’aceto e gli oli essenziali, se utilizzati, nel distributore di liquidi sul vassoio. Eseguire un altro ciclo a caldo o un ciclo di pulizia se la macchina ha questa opzione.
  5. Pulisci il cestello con un panno in microfibra pulito. Utilizzare un panno in microfibra con una soluzione di aceto per pulire l’esterno della macchina e la guarnizione attorno alla porta.
  6. Rimuovere e pulire il filtro sul fondo con acqua calda e sapone o aceto se la macchina ne ha uno.

Per una lavatrice a carica dall’alto

  • 1/2 tazza di  borace o candeggina naturale all’ossigeno
  • 1/2 tazza di  bicarbonato di sodio
  • 1 litro di aceto bianco
  • 30 gocce di miscela anti-germi o olio essenziale di melaleuca (opzionale)
  1. Aggiungere borace (o candeggina all’ossigeno) e bicarbonato di sodio a un cesto pieno di acqua calda e lavare con un ciclo di pulizia o servizio pesante.
  2. Quando il ciclo è terminato, aggiungi l’aceto nel cestello e gli oli essenziali se lo usi. Eseguire un altro ciclo dell’acqua calda. Lasciate agitare per qualche minuto, poi lasciate riposare la soluzione acquosa di aceto per 30-60 minuti prima di terminare il ciclo.
  3. Mentre l’aceto è nella macchina, immergi un panno in microfibra pulito nell’acqua e usalo per pulire l’esterno della macchina. Inoltre, assicurati di pulire sotto il labbro dove si trova il tamburo. Pulisci gli erogatori per rimuovere capelli, sporco, sapone e altra sporcizia. Potrebbe essere necessario un vecchio spazzolino da denti per le aree ostinate.
  4. Rimuovere e pulire il filtro sul fondo con acqua calda e sapone o aceto (se la macchina ne ha uno). Potrebbero esserci forcine, un calzino smarrito o altre sorprese lì dentro!

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Spray per spolverare fai da te per la pulizia di mobili in legno

Elenco degli elementi essenziali della cucina naturale: i miei strumenti ed elettrodomestici più usati