in

Il silicone è sicuro per la cottura?

Ho già detto prima che uso stampi in silicone per preparare vitamine gommose  e barrette per lozioni fatte in casa , insieme a molti altri alimenti base.

Ho ricevuto una domanda così spesso che ho deciso che meritava il suo post:

Il silicone è sicuro per la cottura?

Sfortunatamente, questa è una di quelle domande a cui di solito rispondo dicendo: dipende.

Per capire questa risposta, è importante comprendere diversi termini spesso confusi:

  •  Silicio – Una sostanza chimica naturale (atomica n. 14), il che significa che non può essere divisa in particelle più piccole senza scindere gli atomi. È il secondo elemento più abbondante (dopo l’ossigeno) e quando si lega con l’ossigeno crea minerali chiamati silicati (come quarzo, olivina, miche, thomsonite, giadeite e prehnite)
  • Silice – Un composto fatto di silicio e un altro elemento. È presente nel corpo umano in quantità elevate e la ricerca emergente suggerisce che può essere benefico per la salute . L’ho menzionato prima quando parlo della farina fossile  e di come la consumo in forma naturale, ma non è la stessa cosa del silicone o del bakeware e non è rilevante quando parlo della sicurezza del silicone.
  • Silicone – Un polimero sintetico creato aggiungendo carbonio e / o ossigeno al silicio. Può esistere come solido, liquido o gel ed è spesso utilizzato in dispositivi medici come pacemaker, protesi articolari e impianti. È generalmente considerato sicuro per questi usi e ora viene utilizzato per realizzare teglie in silicone.

Quando parliamo di bakeware, ci riferiamo al silicone, il polimero sintetico. È considerato “approvato dalla FDA come sostanza sicura per gli alimenti” ed è generalmente considerato inerte.

Sfortunatamente, non ci sono state molte ricerche su prodotti da forno in silicone o stampi in silicone, quindi, sebbene non ci siano prove che siano dannosi, non ci sono molte prove che siano sicuri.

Test su silicone:

Il test che è stato fatto sul silicone è su silicone per uso medico senza riempitivi o additivi ea temperatura corporea o ambiente. Questi studi hanno dimostrato che il silicone è sicuro a queste temperature e i dati di follow-up a lungo termine lo supportano.

La sicurezza del silicone alle alte temperature non è stata adeguatamente testata ed è qui che emerge la controversia.

Sulla carta, le teglie in silicone sono classificate per temperature inferiori allo zero e fino a quasi 450 ° F, quindi sulla carta sono sicure.

Pericoli del silicone negli utensili da forno?

Ancora una volta, eventuali pericoli sono aneddotici a questo punto e non sono supportati scientificamente, ma ciò non prova necessariamente la sicurezza del silicone. Alcuni potenziali pericoli includono:

  • Il potenziale di lisciviazione ad alte temperature
  • Riempitivi utilizzati in silicone di qualità inferiore
  • Potenziale odore durante l’uso ad alta temperatura

Questi pericoli non sono provati e vengono segnalati solo in caso di utilizzo ad alta temperatura, ma vale comunque la pena indagare ulteriormente.

Vantaggi delle teglie in silicone

Uno dei principali vantaggi delle teglie in silicone è che sono considerate più antiaderenti rispetto a molti tipi tradizionali di teglie da forno, soprattutto con stampi per muffin e teglie per il pane.

I tappetini in silicone e altri prodotti da forno in silicone sono spesso facili da pulire e impediscono che si attacchino durante la cottura. La flessibilità delle teglie e degli stampi in silicone semplifica l’estrazione di oggetti e facilita la pulizia.

Il silicone è anche lavabile in lavastoviglie, senza petrolio e non dovrebbe sbiadire o graffiarsi.

La linea di fondo

Spero che vedremo ricerche aggiornate sulla sicurezza del silicone. Fino a quando non lo facciamo, mi sento a mio agio nell’usare il silicone a basse temperature e nel frigorifero o nel congelatore, ma cerco di evitarlo durante la cottura o l’uso ad alta temperatura.

In ogni utilizzo, considero il silicone  molto più sicuro della plastica, cosa che evito a tutti i costi . Se usi stampi in silicone o teglie da forno, assicurati che sia di alta qualità e non contenga riempitivi o additivi pericolosi.

Mi attengo agli stampi in silicone per usi a basse temperature come:

  • Vitamine masticabili
  • Orsetti gommosi
  • Barre per lozioni
  • Sapone
  • Meltaways al cocco
  • Cioccolato fatto in casa

Questi sono gli stampi in silicone che ho:

  • Sacchetti in silicone (per sostituire i sacchetti di plastica per l’uso in frigorifero)
  • Mattoncini Lego e stampi per persone  (ottimi per il cioccolato fatto in casa)
  • Stampini Daisy Mini  (ottimi per vitamine gommose)
  • Mini padelle per pagnotte (ottime per le saponette)
  • Tazze per muffin (per barrette per lozioni)
  • Stampi per fiori e foglie (per saponette e lozioni)
  • Mini stampini a cuore (per cioccolato e orsetti gommosi)
  • Stampi per pan di zenzero (per meltaways)

Per ora, mi limito agli usi a basse temperature per il silicone finché non ne sapremo di più sulla sua sicurezza alle alte temperature.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Il miglior filtro per l’acqua da sottopiano (recensione)

Come conservare il cibo senza plastica