in

Dentifricio in pasta fatto in casa spremibile

Ho già pubblicato la mia ricetta per rimineralizzare il dentifricio fatto in casa e una lettrice ha recentemente condiviso il suo adattamento che gli consente di essere spremibile (molte grazie a Melina!) Combina anche l’ argilla bentonitica della ricetta del dentifricio con la ricetta rimineralizzante per una doppia dose di minerali.

L’aggiunta di acqua a questa ricetta la rende spremibile, ma ne accorcia anche la durata. Non sono stato in grado di testarlo da alcune settimane perché lo usiamo così velocemente, ma è durato almeno così a lungo a casa nostra. Un lettore ha suggerito di aggiungere la vodka al posto dell’acqua.

Il tubo comprimibile offre anche il vantaggio di realizzare un dentifricio più facile da condividere senza dover immergere più spazzolini da denti nello stesso contenitore.

Se preferisci usare una ricetta di dentifricio fatta in casa senza acqua con una durata di conservazione indefinita o una ricetta di polvere da denti, il mio intero elenco di ricette per la salute orale è sulla mia pagina delle risorse sulla salute orale .

Ricetta di dentifricio fatto in casa spremibile

Prepara un dentifricio fatto in casa che può essere messo in un tubo e spremuto per condividere e viaggiare più facilmente. Tempo di preparazione15 minuti AutoreKatie WellsI link degli ingredienti di seguito sono link di affiliazione.

ingredienti

  • 5 cucchiai di carbonato di calcio
  • 3 cucchiai di xilitolo in polvere (opzionale)
  • 4 cucchiai di olio di cocco (temperatura ambiente)
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio (opzionale)
  • 2 cucchiai di argilla bentonitica (o carbonato di calcio aggiuntivo)
  • 3 cucchiai di acqua distillata
  • 30 gocce di oli essenziali (come menta piperita, cannella, ecc.)
  • 20-30 gocce di oligoelementi (opzionale)

Istruzioni

  • Mescolare tutti gli ingredienti tranne l’argilla in un mini robot da cucina e mescolare bene per incorporare.
  • Una volta liscia, aggiungere lentamente l’argilla bentonitica e impastare a mano con un utensile di plastica (l’argilla bentonitica non deve entrare in contatto con il metallo). Se non hai un robot da cucina, puoi usare un frullatore a immersione o anche una frusta / forchetta in una ciotola. Non utilizzare un frullatore a tenuta stagna come una bacchetta magica poiché questo crea troppa pressione
  • Conservalo in un barattolo o in un tubo comprimibile come questo GoTube senza BPA.
  • Usalo come faresti con un normale dentifricio.

Appunti

  • A causa della natura dell’olio di cocco, questo dentifricio fatto in casa sarà più denso quando è più fresco e più sottile se riscaldato, ma dovrebbe avere una consistenza comprimibile a una temperatura ambiente normale (70-75 gradi). Se è troppo liquido o troppo denso, prova ad aggiungere più acqua o calcio per ottenere lo spessore desiderato.
  • Regola gli oli essenziali a tuo gusto.

Domande frequenti sul dentifricio fatto in casa

D. Qual è il miglior tipo di calcio / magnesio da utilizzare?

Dopo aver provato molti tipi diversi di polveri di calcio e magnesio di calcio e ottenuto il feedback dei lettori da dozzine di lettori … il consenso è che il carbonato di calcio è l’opzione migliore e che alcuni tipi di magnesio di calcio possono causare reazioni. ( Uso questo marchio )

D. Ho avuto una reazione esplosiva mentre facevo questo … cosa è successo?

Probabilmente hai usato calcio magnesio in un contenitore chiuso, che a quanto pare può causare una reazione di pressione in determinate situazioni. Consiglio di mescolare a mano o in un contenitore che non sia ermetico. I proiettili magici sembrano essere il colpevole nella maggior parte dei casi.

D. Va bene per denti sensibili / otturazioni / faccette / bambini / ecc.?

Verificare sempre con un dentista prima di cambiare una routine dentale, soprattutto se si hanno condizioni dentali. Personalmente lo uso sui miei figli e sui miei denti con un paio di otturazioni senza amalgama ( prima che sapessi della remineralizzazione ). Di nuovo, controlla con un dentista, ma poiché tutti gli ingredienti sono generalmente considerati sicuri per il consumo, mi sento a mio agio nell’usarlo.

D. Quali sono alcune reazioni comuni nelle prime settimane (aumento della sensibilità per alcuni)?

Personalmente non ho avuto alcuna reazione, ma sembra che alcune persone sperimentino sensibilità per le prime due settimane di utilizzo del dentifricio fatto in casa, soprattutto se hanno utilizzato prodotti commerciali per molto tempo o hanno avuto recenti trattamenti al fluoro come il l’argilla può legare ed estrarre le tossine. Questo sembra essere un problema minore con la polvere di calcio e sembra risolversi da solo entro poche settimane, ma controlla di nuovo con un dentista.

D. Xilitolo contro stevia, qual è il migliore?

Questa è in gran parte una questione di opinione. Alcuni studi dimostrano che lo xilitolo fa bene ai denti, mentre altri dimostrano che può essere pericoloso. È pericoloso per gli animali, quindi fai molta attenzione a tenerlo fuori dalla portata di qualsiasi animale domestico! Usiamo questo marchio che non è derivato dal mais e che non è OGM.

D. Vodka vs. acqua?

Questa ricetta funziona bene con l’acqua, ma molte persone hanno usato con successo la vodka al suo posto per prolungarne la durata (dura abbastanza a lungo in entrambi i casi).

D. Perché NESSUNA glicerina?

Ci sono alcune prove che la glicerina può rivestire i denti e impedire loro di assorbire i minerali. La ricerca sembra decisamente contrastante su questo, ma non ci sono prove che la glicerina sia necessaria o benefica per i denti, quindi è meglio evitarla. A livello personale, ho visto i denti dei parenti diventare marroni dopo aver usato un dentifricio a base di glicerina e tornare alla normalità una volta passati a marche diverse .

D. Oltre a te e alla tua famiglia, qualcun altro l’ha usato per un po ‘?

Ho ricevuto dozzine di e-mail da persone che hanno usato questo dentifricio o il mio normale dentifricio rimineralizzante e hanno avuto buoni risultati. Un lettore, Jennifer, ha sostenuto l’idea di utilizzare calcio e non calcio magnesio:

L’ho sempre fatto con polvere di calcio e lo adoro. Questa volta abbiamo comprato la polvere di calcio e magnesio e ha un sapore e una sensazione di metallo formicolante, amaro – e non formicolio in senso positivo. Attaccheremo con la normale polvere di carbonato di calcio.

Tina ha offerto questi cambiamenti:

Ho iniziato ad aggiungere un po ‘di perossido di idrogeno al mio. Questo lo ha reso comprimibile. Non uso l’argilla bentonitica. Invece io uso il bicarbonato di sodio. Aggiungo anche qualche goccia di estratto di semi di pompelmo al mio. C’è ancora il fatto che l’olio di cocco è più solido a temperature più fredde. Grazie per aver condiviso le informazioni sul contenitore! Ho provato a usare le punte della pasticceria con sacchetti di plastica usa e getta.

Melinda aggiunge:

Adoro questa ricetta del dentifricio e ho usato l’originale ma la mia pasta si asciuga sempre. Dovrò giocarci di più. Questa ricetta fa davvero sembrare i miei denti fantastici. Lo adoro! Potrebbe essere necessario prendere un tubo comprimibile e vedere come va.

D. Ho avuto gengive sanguinanti le prime volte che l’ho usato, è normale?

Non l’ho sperimentato personalmente, ma ho sentito da molti lettori che l’hanno avuto per i primi giorni e fino a due settimane, ma dalla loro esperienza sembrava risolversi da solo. In caso di dubbio, chiedi a un dentista!

D. Qual è il tipo di contenitore migliore per questo?

Io personalmente uso goToobs che sono silicone di grado medico e ottimo per riutilizzare, viaggiare e spremere senza preoccuparti che la plastica penetri nel dentifricio o che il metallo disattivi l’argilla bentonitica. Ne ho avuto uno ed è durato un anno e sta ancora andando forte. Li uso anche per la mia miscela detergente con olio quando viaggio poiché non perdono.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Loading…

0

Detersivo per lavastoviglie fatto in casa

Stoccaggio di un armadietto per erbe e spezie fai-da-te